miercuri, 15 martie 2017

Appuntamento con l'amore - recensione di libro / A date in your diary - book review / A date in your diary - recenzie de carte

Salutare dragi cititori,
Astazi vreau sa va vorbesc despre o carte, una din putinele carti in viata mea pe care le-am citit cu greu. Titlul original este “A date in your diary” iar scriitoarea se numeste Jules Stanbridge, eu insa am citit carte in limba italiana sub titlul de “Appuntamento con l’amore” . Nu mi-a fost greu sa citesc aceasta carte pentru ca era excesiv de complicata sau dificila, dimpotriva, ar fi trebuit sa fie o lectura lejera, de care aveam nevoie dupa ultimele carti citite, carti care m-au solicitat mult in special datorita subiectelor tratate. Asadar mi-am zis, un roman roz este exact ceea ce am nevoie ca sa imi clatesc ochii si mintea dar nu puteam sa fac o alegere mai gresita! Nu tipologia romanului ma face sa fac aceste consideratii, am citit foarte multe romane roz in viata mea, am scris si eu cateva romane de gen cand eram adolescenta si in general imi plac astfel de lecturi pentru ca sunt lejere, distractive, au mereu capacitatea de a te face sa razi si sa cazi in momente de reverie, dar nici una din aceste trasaturi se aplica acestei carti. Naratiunea nu are consistenta, personajele sunt descrise sumar, dialogurile sunt scurte, nu permit sa intelegi personajele si nici nu te fac sa razi iar daca un blog cu postari similare celor descrise in roman ar trebui sa starnesca interesul unei intregi comunitati dupa doar cateva tentative, ar constitui o jignire pentru intreaga lume a blogging-ului. Pentru o carte care are ca subiect principal iubirea in era internetului, intalnirile cu barbatii gasiti pe internet sunt descrise sumar, trebuie sa spun insa ca numele pe care le au acesti barbati sunt destul de amuzante si savuroase. Faptul ca singurele personaje carora scriitoarea le dedica ceva mai multa atentie sunt Harriet Peel, tatal si sora mai mare a personajului principal ma fac sa cred ca sunt personaje desprinse sau cladite dupa realitatea vietii scriitoarei. Este evident din roman ca Jules Stanbridge vrea sa fie o Jane Austen moderna, insa Jane Austen nu a fost niciodata prevedibila si ramane atat de citita si in prezent pentru talentul in a ilustra situatii si stari de spirit. Povestea si personajele sunt superficiale iar schimbarile de situatie nu sunt justificate in nici un fel. Harriet Peel, descrisa si vazuta de toti ca o femeie neinteresanta, chiar uratica, fara talent si succes la locul de munca, dintr-o data devine centrul universului, patru barbati (dintre care unul fostul iubit care o parasise pentru o alta femeie mai frumoasa) alearga dupa ea mai ceva decat dupa Gisele Bundchen, o revista prestigioasa din Londra insista sa o angajeze pentru ca in final, in cateva zile, sa reuseasca, fara sa explice in ce mod si cu ce bani sa puna in picioare un bussiness propriu. Aceasta carte m-a dezamagit pentru ca nu mi-a permis sa vad cum apare acea scanteie intre personaje, sa inteleg ca lui ea ii place, ca ea este talentata si are potential, practic in fiecare moment mi-a fost spus ce ar trebui sa vad si sa cred. Am apreciat insa modul detaliat in care au fost evocate orasele Bath si Londra, chiar daca erau partinitoare si pline de stereotipuri, reflectau realitatea interioara a personajului Harriet. Tuturor ne plac finalurile fericite si fictiunea si cu totii vrem sa credem ca situatiile neplacute se pot schimba dar un final fericit atat de brusc si inexplicabil insulta inteligenta cititorilor. Nu recomand aceasta carte si tot ceea ce am spus mai sus este motiv suficient sa nu o fac, dar faptul ca aceasta carte are 343 de pagini ma constrange sa va sfatuiesc sa va folositi mai bine timpul. Sunteti la fel de liberi sa o cititi si sa ne confruntam ideile si parerile pe aceasta tema.


ITALIANO

Salve cari lettori,
Oggi vi voglio parlare di un libro, uno dei pochi libri nella mia vita che ho faticato leggere. Il titolo originale è “A date in your diary” e la scrittrice si chiama Jules Stanbridge, ma io ho letto il libro in italiano con il titolo di “Appuntamento con l’amore”. Non mi è stato difficile leggere questo libro perché era troppo complicato o impegnativo, al contrario, doveva essere una lettura facile, di cui ne avevo tanto bisogno dopo gli ultimi libri letti, libri molto pesanti e impegnativi soprattutto per via degli argomenti trattati. Così ho pensato, un romanzo rosa è esattamente quello che mi serve per far riposare i miei occhi e la mia mente, ma non potevo fare una scelta più sbagliata! Non la tipologia del romanzo mi fa fare queste considerazioni, ho letto molti romanzi rosa nella mia vita, io stessa ho scritto un paio di romanzi rosa quando ero adolescente e, in generale, mi piacciono tali letture perché sono scorrevoli, divertenti, hanno sempre la capacità di farti ridere e sognare a occhi aperti, ma nessuna di queste caratteristiche si applica a questo libro. La narrazione non è coerente, i personaggi sono brevemente descritti, i dialoghi sono brevi, non permettono di capire i personaggi e non fanno ridere e se un blog con post simili a quelli descritti nel romanzo dovesse suscitare l'interesse di tutta la comunità, dopo solo un paio di tentativi, questo è un insulto al mondo del blogging. Per un libro il cui principale argomento è l'amore nell'era dell'Internet, gli incontri con uomini trovati su Internet sono descritti brevemente, devo dire però che i nomi assegnati a questi uomini sono abbastanza divertenti e deliziosi. Il fatto che gli unici personaggi che l'autrice descrive con una certa attenzione sono Harriet Peel, il padre e la sorella della protagonista, mi fanno credere che siano personaggi disegnati o costruiti dopo la realtà della vita della scrittrice. E' evidente dal romanzo che Jules Stanbridge vuole essere una moderna Jane Austen, però Jane Austen non è mai stata prevedibile e i suoi libri sono popolari anche al giorno d'oggi grazie al suo talento nell'illustrare situazioni e stati d'animo. La storia e i personaggi sono superficiali e i cambiamenti di situazione non sono giustificati in alcun modo. Harriet Peel, descritta e vista da tutti come una donna poco interessante, anche bruttina, priva di talento e di successo sul posto di lavoro, diventa improvvisamente il centro dell'universo, quattro uomini (di cui un ex fidanzato che l'ha lasciata per un'altra donna più bella ) le corrono dietro manco fosse Gisele Bundchen, una rivista prestigiosa di Londra insiste nell'assumerla e alla fine, in un paio di giorni, senza spiegare come, e con quali soldi, mette in piedi un bussiness proprio. Questo libro mi ha deluso perché non mi ha permesso di vedere nascere la scintilla tra i personaggi, di capire che a lui, lei piace, che lei è di talento e ha potenziale, quasi ogni volta che mi è stato detto quello che dovevo vedere e credere. Ma ho apprezzato il modo dettagliato in cui sono state evocate le città Bath e Londra, anche se la descrizione era di parte e piena di stereotipi, riflettevano la realtà interiore del personaggio Harriet. Noi tutti amiamo il lieto fine e la finzione e tutti noi vogliamo credere che le situazioni spiacevoli possono cambiare, ma un lieto fine così improvviso e inspiegabile è un insulto all'intelligenza dei lettori. Non consiglio questo libro e tutto quello che ho detto sopra è una ragione sufficiente per non farlo, ma il fatto che questo libro ha 343 pagine mi costringe a consigliare di utilizzare meglio il tempo che si ha a disposizione. Siete egualmente liberi di leggerlo e nel caso, confrontarsi le idee e le opinioni sul tema.



ENGLISH

Hello dear readers,

Today I want to talk about a book, one of the few books in my life that I struggled to read. The original title is "A date in your diary" and the writer is called Jules Stanbridge, but I've read the book in Italian with the title of “Appuntamento con l’amore”. It was not hard to read this book because it was too complicated or challenging, on the contrary, it had to be an easy reading, that I needed very much after the latest books I've read, very difficult and challenging books mainly because of the topics covered. So I thought, a romance novel is exactly what I need to rest my eyes and my mind, but I could not make a worse choice! Not the type of the novel makes me do these considerations, I have read many romance novels in my life, I myself have written a couple of romance novels when I was a teenager and, in general, I like these readings because they are flowing, funny, always have a way to make you laugh and dream with open eyes, but none of these characteristics applies to this book. The narrative is not consistent, the characters are briefly described, the dialogues are short, do not allow to understand the characters and do not make laugh and if a blog with similar posts to those described in the novel were to arouse the interest of the whole community, after only a couple of attempts, that would be an insult to the entire world of blogging. For a book whose main theme is love in the age of the Internet, the dates with men found on the Internet are described briefly, I have to say though that the names given to these men are quite funny and delightful. The fact that the only characters that the author describes with some care are Harriet Peel, the father and the sister of the protagonist, make me believe that they are characters designed or constructed after the reality of the writer's life. It's clear from the novel Jules Stanbridge wants to be a modern Jane Austen, however, Jane Austen has never been predictable and her books are also popular nowadays thanks to her talent in illustrating situations and moods. The story and the characters are superficial and the changes in circumstances are not justified in any way. Harriet Peel, described and seen by all as a very little interesting woman, even ugly, devoid of talent and success in the workplace, suddenly becomes the center of the universe, four men (including a former boyfriend who left her for another woman,more beautiful) are competing for her as if she was Gisele Bundcken, a prestigious journal in London insists in hiring her and eventually, in a couple of days, without explaining how, and with what money, she sets up her own bussiness. This book disappointed me because it did not allowed me to see the birth of the spark between the characters, to understand that he loves her and that she is talented and has the potential, almost every time I was told what I had to see and believe. But I appreciated the detailed way in which the cities cities Bath and London were evoked, although the description was biased and full of stereotypes, it reflected the inner reality of Harriet's character. We all love happy endings and fiction, and we all want to believe that the unpleasant situations can change, but a happy ending so sudden and inexplicable is an insult to the intelligence of the readers. I do not recommend this book and all I have said above is sufficient reason not to, but the fact that this book has 343 pages compels me to advise you to make better use of the time that you have available. You are equally free to read it and to confront ideas and opinions on the topic. 


13 comentarii:

  1. Thanks a lot :D

    look super interesting my dear :D

    NEW REVIEW POST | I’ve Tested H&M BB Cream.
    InstagramFacebook Oficial PageMiguel Gouveia / Blog Pieces Of Me :D

    RăspundețiȘtergere
    Răspunsuri
    1. :D I guess it is also interesting finding out what book not to read :P

      Ștergere
  2. The cover is so cute :)
    I follow your blog, xoxo
    Can you check mine? www.prettyinpink.pt <3

    RăspundețiȘtergere
    Răspunsuri
    1. The cover is one of the few nice things about this book. Thank you for your visit, I will check your blog, thank you for your visit!

      Ștergere
  3. 300 pagine di nulla... odio i libri così sbrigativi, li chiamo "riassunti di libri", e il fatto che questo sia un riassunto di 300 pagine è un'aggravante!!
    Mi dispiace, spero che tu trovi presto un bel libro con cui rifarti, perché le delusioni sono inaccettabili, anche quando si tratta di letture.

    RăspundețiȘtergere
    Răspunsuri
    1. Grazie Elle, infatti ho trovato il libro giusto per rifarmi da questa brutta esperienza ed è un libro bellissimo!!!! Appena lo finisco lo recensirò perché è una vera gemma letteraria!

      Ștergere
    2. Allora aspetto curiosa :)

      Ștergere
  4. Interesting book review
    Would you like to follow each other on GFC?
    Please let me know on my blog and I will follow back as soon as possible!
    http://www.milashe4ka9596.ru/

    RăspundețiȘtergere
  5. Una recensione lucida, interessante e ben fatta, che si fa leggere tutta d'un fiato.
    Complimenti vivissimi, anche per la padronanza delle varie lingue che conosci.
    Un caro saluto e a presto!

    RăspundețiȘtergere
  6. really interesting this book

    kisses dear
    www.aprendiendoaquererme.com

    RăspundețiȘtergere