Monday, February 26, 2018

La teoria del caos di Sara Boero - recensione / The Chaos theory by Sara Boero - review / Teoria haosului de Sara Boero - recenzie de carte



Salutare suflete frumoase,
Ce ziceti, e prea devreme pentru o alta recenzie de carte? Am terminat de citit aceasta carte saptamanile trecute dar din pacate nu am avut timp sa fac recenzia mai devreme. Trebuie sa va spun de la bun inceput ca am apreciat foarte mult aceasta carte in toate sensurile si am citit-o pe nerasuflate in orice moment de pauza aveam. Scriitoarea este o tanara din generatia mea, o tanara care in pofida varstei are foarte mult talent si mestesugire in arta nararii. Romanul trateaza povestea de dragoste neobisnuita a doi tineri, dar nu va agitati, nu este un roman de dragoste. Aceasta poveste de dragoste, alaturi de toate celelalte povesti colaterale, serveste pana la urma pentru a ilustra intr-un mod usor de inteles teoria haosului si a butterfly effect a lui Edward Newton Lorenz. Nu stiu daca sunteti familiarizati cu aceasta teorie, ea a fost reluata si in diverse filme precum saga Butterfly Effect (care din punctul meu de vedere nu se refera corect la aceasta teorie), The Adjustement Bureau, Hot Tube Time Machine dar cel mai bine este expusa intr-un film pe care eu l-am vazut si l-am apreciat din adolescenta chiar, filmul cult Donnie Darko ce il vede protagonist pe Jake Gyllenhaal. Efectul fluturelui este o locutiune matematica si fizica care sustine ca orice mica schimbare in starea initiala (input) a unei probleme sau situatii poate schimba radical evolutia acestei situatii, pentru o corecta ilustrare, Edward Newton Lorenz spunea ca bataia aripilor unui porumbel poate schimba pentru totdeauna situatia atmosferica a globului. Definitia stiintifica este urmatoarea: “intr-un sistem dinamic nelinear, o minima variatiunea a datelor din input, poate avea un mare impact asupra rezultatului final intrucat in conditii initiale similare, sistemul poate reactiona in moduri foarte diferite” iata cum s-a ajuns la expresia ca bataia aripilor unui fluture poate cauza un uragan in cealalta parte a globului. Stiu ca pentru multi acest lucru poate parea absurd, in special partea cu uraganul dar cred ca multi dintre voi ati trait astfel de situatii fara sa va dati seama, de exemplu atunci cand intarziati sa iesiti din casa pentru ca nu gasit cheile si in momentul in care ajungeti in strada intalniti in trecere un prieten sau o veche cunostinta care altminteri ar fii trecut in minutul urmator si nu ati mai fi avut ocazia sa va intalniti. O alta situatie similara si definita de multi ca “noroc chior” e aceea cand stati la coada sa cumparati ceva, o persoana se baga in fata dumneavoastra sa cumpere acel loz in plic sau ciocolata cu premii pe care voiati sa o cumparati voi si invariabil voua va ajunge lozul succesiv care este castigator. Daca acea persoana nu ar fi intervenit lozul ar fi ajuns persoanei urmatoare, asadar acea interventie a schimbat atat viata voastra cat si cea a persoanei  din spatele vostru. Cred ca am divagat putin pentru ca ador aceasta teorie dar constituie un determinism care are un substrat si o explicatie stiintifica si tocmai de acea ma pasioneaza.  Cum se aplica aceasta teorie in cartea Sarei Boero? Nu pot face un spoiler spunandu-va ca acest roman nu are un final fericit pentru ca finalul este evident inca din primele pagini, asemeni romanului Dama cu Camelii, iar eu apreciez o astfel de structurare intrucat o gasesc mai intriganta si captivanta decat o structura lineara normala. Din moment ce stiu care este finalul, sunt si mai interesata sa aflu cum a evoluat situatia si de ce s-a ajuns in acel punct. Vorbeam mai devreme despre talentul acestei tinere scriitoare, talentul sau este evident in modul in care a structurat romanul, alternarea de momente din relativul prezent cu bucati dintr-un trecut mai indepartat sau unul mai apropiat mentine treaz interesul cititorului iar modul in care a construit personajele este foarte intrigant si credibil. Avem o tanara, Miriam, o fata destul de banala dar care prin trasaturile sale specifice trezeste interesul unui baiat cu totul neobisnuit, Evan, un baiat care gandeste, vorbeste si traieste intr-un mod complet diferit de ceilalti tineri. Avem si aici de a face cu o prietena libertina si un prieten aratos care nu intra in categoria cliseelor intrucat scopul lor este acela de a scoate in evidenta personajele principale si de a ocaziona intalnirea dintre cei doi. Regasim efectele teoriei mentionate in precedenta in raporturile dintre toate personajele intrucat actiunea unora dintre ele schimba complet  viata celorlalte personaje, Giulia, prietena cea mai buna a lui Miriam prin lucrurile pe care le face si mai ales nu le face schimba radical raportul dintre Miriam si Evan, existenta unui caine  sau copil care deranjeaza intre vecini determina caracterul si comportamentul lui Evan. Am apreciat ca fiind foarte interesanta algoria ingeri/moarte si modul in care scriitoarea a decis sa ii reprezinte: moartea o creatura rapida si eficienta care calatoreste mult si cunoaste pe toata lumea iar ingerii niste creaturi cu probleme, trasaturi si trairi umane. Raportul viata/moarte este sintetizat in simplul joc cu zarurile, care uneori loveste persoane care isi creasera oarecum drum spre moarte iar alteori atinge persoane care ar fi meritat o sansa in plus. Si aici putem observa cum o mica interventie din partea unor lucruri sau personaje schimba situatia e destinatarul final, lucruri pe care noi le-am defini simplu ca “dreptate” sau “nedreptate”. Desigur si finalul poate intra in categoria nedreptate si putem observa ca ar fi putut fii schimbat in orice moment, din pacate acest lucru nu se intampla si atunci pune tinerii in fata unei alegeri crunte, alegeri care va schimba complet viata a nenumarate persoane. 
Dupa ce am citit aceasta carte continuam sa reflectez la cat de importante pot fii si cele mai mici decizii pe care le luam, cat de mult pot defini nu doar viata noastra dar si pe cea a celorlaltor persoane. Sper ca v-am trezit interesul pentru a citi aceasta carte si va asigur ca merita!


ITALIANO

Ciao belle anime, 
Che cosa ne pensate, è troppo presto per un'altra recensione di un libro? Ho finito di leggere questo libro la settimana scorsa, ma sfortunatamente non ho avuto il tempo di recensirlo prima. Devo dirvi fin dall'inizio che ho apprezzato molto questo libro in tutti i sensi e l'ho letto senza fiatto in ogni momento di pausa che ho avuto. La scrittrice è una giovane donna della mia generazione, una giovane donna che, nonostante la sua età, ha un sacco di talento e abilità nell'arte della narrativa.
Il romanzo tratta l'insolita storia d'amore di due giovani, ma non vi dovete agitare, non è un romanzo rosa. Questa storia d'amore, insieme a tutte le altre storie collaterali, serve per illustrare la teoria del caos e l'effetto farfalla di Edward Newton Lorenz. Non so se abbiate familiarità con questa teoria, è stata anche ripresa in vari film come la saga di Butterfly Effect (che a mio avviso non si riferisce a questa teoria correttamente), The Adjustement Bureau, Hot Tube Time Machine ma è meglio esposta in un film ho visto e apprezzato anche nell'adolescenza, il film cult Donnie Darko che vede Jake Gyllenhaal come protagonista. L'effetto della farfalla è una locuzione matematica e fisica che afferma che qualsiasi piccolo cambiamento nello stato iniziale (input) di un problema o situazione può cambiare radicalmente l'evoluzione di questa situazione, per una corretta illustrazione, Edward Newton Lorenz ha detto che il battito delle ali di un piccione può cambiare per sempre la situazione atmosferica del globo. La definizione scientifica è la seguente: "In un sistema dinamico non lineare, una variazione minima dei dati di input può avere un grande impatto sul risultato finale, poiché in condizioni simili il sistema può reagire in modi molto diversi" ed ecco come si arrivò all'espressione che il battere delle ali di una farfalla può causare un uragano dall'altra parte del globo. So che per molti questo può sembrare assurdo, specialmente la parte con l'uragano, ma penso che molti di voi abbiano vissuto situazioni del genere senza rendersene conto, ad esempio quando si è in ritardo a lasciare la casa perché non si trovano le chiavi e al momento dell'arrivo in strada s'incontra per caso un amico o un vecchio conoscente che altrimenti sarebbe passato nel minuto successivo e non ci si avrebbe avuto la possibilità di incontrarlo. Un'altra situazione simile e definita da molti come "culo" è che quando ci si mette in fila per comprare qualcosa, una persona viene davanti a voi per comprare quel gratta e vinci o cioccolato con i premi che vuoi comprare anche tu e invariabilmente a voi arriva il biglietto successivo che è anche quello il vincente. Se quella persona non fosse intervenuta, il biglietto vincente sarebbe arrivato alla persona successiva, quindi quel intervento ha cambiato sia la vostra vita che quella della persona dietro di voi. Non posso fare uno spoiler dicendo che questo romanzo non ha un lieto fine perché la fine è evidente dalle prime pagine, come per il romanzo la Signora delle Camelie, e apprezzo una struttura del genere perché la trovo più intrigante e accattivante di una struttura lineare normale. Poiché so qual è la fine, sono ancora più interessata a scoprire come si è evoluta la situazione e perche si è arrivato a quel punto. Ho parlato prima del talento di questa giovane scrittrice, il suo talento è evidente nel modo in cui ha strutturato il romanzo, l'alternanza di momenti dal presente relativo con pezzi di un passato più lontano o uno più vicino mantiene vivo l'interesse del lettore e il modo in cui ha costruito i personaggi è molto intrigante e credibile. Abbiamo una giovane donna, Miriam, un viso abbastanza comune, ma che, attraverso le sue caratteristiche specifiche, risveglia l'interesse di un ragazzo del tutto inusuale, Evan, un ragazzo che pensa, parla e vive in modo completamente diverso dagli altri giovani. Abbiamo anche qui a che fare con un'amica libertaria e un amico di bell'aspetto che non costituiscono stereotipi, perché il loro scopo è quello di mettere in risalto i personaggi principali e occasionare il loro incontro. Troviamo gli effetti della suddetta teoria nei rapporti tra tutti i personaggi in quanto l'azione di alcuni di loro cambia completamente la vita degli altri personaggi, Giulia, la migliore amica di Miriam attraverso le cose che fa e soprattutto quelle che non fa cambia radicalmente il rapporto tra Miriam ed Evan, l'esistenza di un cane o di un bambino che disturba tra vicini determina il carattere e il comportamento di Evan. Ho apprezzato come molto interessante l'allegoria angeli / morte e il modo in cui la scrittrice ha deciso di rappresentarli: la morte come una creatura veloce ed efficiente che viaggia molto e conosce tutti e gli angeli come creature con problemi, tratti ed sentimenti umani.
Il rapporto vita / morte è sintetizzato nel semplice gioco dei dadi, che a volte colpisce persone che in qualche modo si sono creati da soli la strada verso la morte e a volte toccano persone che avrebbero meritato un'ulteriore possibilità. E qui possiamo vedere come il piccolo intervento di alcune cose o personaggi cambia la situazione e il destinatario finale, cose che semplicemente definiamo "giustizia" o "ingiustizia". Certamente la fine può ricadere nella categoria dell'ingiustizia e possiamo vedere che avrebbe potuto essere cambiata in qualsiasi momento, purtroppo questo non accade e quindi mette i giovani di fronte a una scelta crudele, scelta che cambierà completamente la vita di innumerevoli persone.
Dopo aver letto questo libro, continuo a riflettere su quanto possano essere importanti anche le più piccole decisioni che prendiamo, quanto possiamo definire non solo le nostre vite, ma anche quelle delle altre persone. Spero di aver svegliato il vostro interesse nel leggere questo libro e vi assicuro che ne vale la pena!



ENGLISH

Hello you beautiful hearts,
What do you think, is it too early for another book review? I finished reading this book last week, but unfortunately I did not have time to review it before. I must tell you from the beginning that I really enjoyed this book in every sense and I read it without a break in every moment of pause I had.
The writer is a young woman of my generation, a young woman who, despite her age, has a lot of talent and skill in the art of fiction. The novel deals with the unusual love story of two young people, but you do not have to worry, it's not a romance. This love story, along with all the other collateral stories, serves to illustrate the chaos theory and butterfly effect of Edward Newton Lorenz. I do not know if you are familiar with this theory, it has also been mentioned in various films like the Butterfly Effect saga (which in my opinion does not refer to this theory correctly), The Adjustement Bureau, but is best exposed in a movie I have seen and appreciated in adolescence, the cult film Donnie Darko, which sees Jake Gyllenhaal as the protagonist. The butterfly effect is a mathematical and physical expression that states that any small change in the initial state (input) of a problem or situation can radically change the evolution of this situation, for a correct illustration, Edward Newton Lorenz said that the the beating of the wings of a pigeon can change forever the atmospheric situation of the globe. The scientific definition is as follows: "In a non-linear dynamic system, a minimal variation of input data can have a big impact on the final result, because under similar conditions the system can react in very different ways" and this is how we arrived at the expression that the beating of the wings of a butterfly can cause a hurricane on the other side of the globe. I know that for many this may seem absurd, especially the part with the hurricane, but I think many of you have experienced such situations without realizing it, for example when you are late to leave the house because you can not find the keys and upon arrival on the road, a friend or an old acquaintance is met by chance, who otherwise would have passed in the next minute and there would have been no possibility of meeting him.
Another similar situation and defined by many as "dumb luck" is that when you stand in line to buy something and a person comes before you to buy that lottery ticket or chocolate with prizes that you also want to buy and invariably to you get the next ticket which is also the winner one. If that person had  not intervene, the winning ticket would have arrived to the next person, so that intervention changed both your life and that of the person behind you. I think I digressed a little because I love this theory, but it's a determinism that has a substratum and a scientific explanation, and that's exactly what I'm passionate about. How does this theory apply in the Sara Boero's book? I can not make a spoiler by saying that this novel does not have a happy ending because the end is obvious from the first pages, as in the novel the Lady with the Camellias, and I appreciate such a structure because I find it more intriguing and captivating than a normal linear structure. Since I know what the end is, I'm even more interested in finding out how the situation has evolved and why it has come to that point. I spoke earlier about the talent of this young writer, her talent is evident in the way she has structured the novel, the alternation of moments from the relative present with pieces from a distant past or a closer one keeps the reader's interest alive and the way she built the characters is very intriguing and believable. We have a young woman, Miriam, a fairly common face, but who, through her specific characteristics, awakens the interest of a completely unusual boy, Evan, a boy who thinks, talks and lives in a completely different way from other young people. We are also dealing here with a libertarian friend and a good-looking friend who do not constitute stereotypes, because their purpose is to highlight the main characters and to bring them together. We find the effects of the aforementioned theory in the relationships between all the characters because the action of some of them completely changes the lives of the other characters, Giulia, Miriam's best friend through the things she does and especially those she doesn't, changes radically the relationship between Miriam and Evan, the existence of a dog or a child that disturbs among neighbors determines the character and behavior of Evan. I appreciated the angels / death allegory and the way the writer decided to represent them as very interesting: death as a fast and efficient creature that travels a lot and knows all teh people and the angels as creatures with problems, traits and human feelings. The relationship between life and death is summarized in the simple game of dice, which sometimes affects people who somehow have created their own way to death and sometimes touches people who would have deserved another chance. And here we can see how the small intervention of some things or characters changes the situation and the final recipient, things that we simply call "justice" or "injustice". Certainly the end can fall into the category of injustice and we can see that it could have been changed at any time, unfortunately this does not happen and therefore puts these young people in front of a cruel choice, a choice that will completely change the lives of countless people.
After reading this book, I continue to reflect on how important even the smallest decisions we make can be, how much we can define not only our lives, but also those of other people. I hope I have awakened your interest in reading this book and I assure you that it is worth it!


44 comments:

  1. Cara Flo, da parte che già il tutolo piace, deve essere molto interessante.
    Ciao e buona settimana con un abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie carissimo Tomaso per la visita e per il gentile commento.

      Delete
  2. I wish to read this book. thank you for this post

    kisses dear
    www.aprendiendoaquererme.com

    ReplyDelete
  3. Mi piacciono molto i libri che ti lasciano qualcosa su cui riflettere non solo nel momento in cui li leggi ma anche dopo, direi che sono senz'altro i miei preferiti!
    Purtroppo sono anche molto difficili da trovare: molte volte capita che un libro abbia questo tipo di pretesa ma alla fine non riesce a realizzarla o quantomeno a sviluppare queste premesse...
    Il libro che hai recensito sembra davvero intressante da questo punto di vista, me lo sono segnato!:)
    Buona settimana, tesoro!
    Baci!
    S
    https://s-fashion-avenue.blogspot.it/

    ReplyDelete
    Replies
    1. è vero quello che dici, anche a me è capitato di aver letto dei libri con delle grosse pretese ma che alla fine deludevano. Fammi sapere se dovessi leggere questo libro, sono curiosa di leggere le tue impressioni.

      Delete
  4. Ciao Flo, il titolo già mi ispira molto! Certo che leggi tantissimo, che bello!
    Fino a qualche mese fa anch'io, poi ho cominciato a studiare yoga e tutte le mie letture sono solo su quell'argomento.
    Ti auguro buona serata,
    un abbraccio
    Chiara

    ReplyDelete
    Replies
    1. Sono sicura che anche la lettura su yoga faccia molto bene e di sicuro è molto appagante. Io non riesco a leggere quanto vorrei mi piacerebbe avere più tempo per poter leggere di più ma l'importante e farlo per essere tranquilli e in pace con se stessi.

      Delete
  5. Very interessting book dear. I know the butterfly effect but I have not read this book 😊. Kisses
    www.deryaninsporgunlugu.com

    ReplyDelete
    Replies
    1. Do you find intriguing the butterfly effect? Have a beautiful evening dear.

      Delete
  6. A very interessting book. Thanks for sharing dear 😊
    www.dreiasworld.blogspot.com

    ReplyDelete
    Replies
    1. Thank you very much dear for your visit!

      Delete
  7. Hello thx for the comment in my blog now i´following your blog
    Fantastic book
    http://retromaggie.blogspot.pt

    ReplyDelete
    Replies
    1. Thank you very much dear for everything!

      Delete
  8. Replies
    1. Thank you very much for reading my post.

      Delete
  9. no me he leido esta novela pero parece muy interesante

    ReplyDelete
    Replies
    1. It s indeed a very interesting book. Thank you for your comment.

      Delete
  10. Interesting book :)
    Have a fantastic day💗💞

    İnci

    ReplyDelete
    Replies
    1. Thanks dear Inci, a wish you also a fantastic day!

      Delete
  11. Replies
    1. I am sure you would like it. Thank you fr your comment.

      Delete
  12. I would like to read this book. Seems to be interesting!
    Thanks for sharing:)

    Have a wonderful day!:)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Thank you very much dear for your visit and comment.

      Delete
  13. bella review, questo libro sembra davvero interessante
    nuova recensione da me <<< profumi che sanno di pulito >>>
    buon mercoledì

    ReplyDelete
    Replies
    1. Credo ti piacerebbe leggerlo. Grazie per la visita!

      Delete
  14. There can be never enough book reviews :) And as you read this book without any break it must be a really good book because this happens to me only if the book is really good and I read a lot! Thanks for sharing :)
    xx from Bavaria/Germany, Rena
    www.dressedwithsoul.com

    ReplyDelete
    Replies
    1. Indeed, when a book is good one can't stop reading it. Thank you for your visit dear Rena!

      Delete
  15. Looks really interesting! Thanks a lot for the post)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Thank you dear Victoria for your comment.

      Delete
  16. Ho sentito parlare di questo libro, deve essere interessante. Baci

    ReplyDelete
    Replies
    1. Lo è veramente. Grazie per la visita cara Fabiola.

      Delete
  17. Great blog!
    Would you like to support each other by following each other´s blog? ^_^

    Et Omnia Vanitas

    ReplyDelete
    Replies
    1. Thank you dear for your visit and comment, it sunds really inetersting, can't wait to see your blog.

      Delete
  18. Penso che mi piacerebbe leggere questo libro, complimenti per la recensione, davvero scritta molto bene :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie per il gentile commento. Mi farebbe piacere conoscere la tua opinione nel caso dovessi leggere il libro.

      Delete

Thank you for your visit! If you wish to leave a comment I would be very happy to know your thoughts. DO NOT leave links, I will delete when possible, the comments with links because Google penalizes them. Every user is responsible for his/her words, however comments incouraging agression, bullying or bad conduct are not welcomed. I inform you that according to the new GDRP, the information you provide on your comments are visible to all my blog readers and visitors. They also might be available on Google and all other platforms where sharing is possible. I also inform you that the moderation of the comments is activated for this blog. For more info about how your informations are treated please consult the privacy and cookie policy of this blog.