Blog Archive

Friday, April 10, 2020

La nostra forza ai tempi dell'epidemia / Our strenght in time of Epidemics


Carissimi lettori,
Forse questo post sembrerà inopportuno in questo momento e genererà rabbia perché la Pasqua è alle porte e noi siamo sempre prigionieri nelle nostre case ma come state vivendo questi momenti di isolamento causati dall’epidemia di Covid-19? Qualcuno mi dirà che non è in isolamento perché deve andare lo stesso a lavorare, pure io l’ho fatto e lo farò ancora ma anche se abbiamo quei momenti in cui possiamo uscire per arrivare e tornare dal lavoro, l’isolamento soffoca il nostro tempo libero come una biscia soffoca la povera rana inghiottendola. Dobbiamo quindi trovare modi per mantenere accesa la nostra voglia di vivere, di sentire, di vedere, di gioire. Il modo più facile per farlo è dedicare attenzione ai nostri hobby, approfittare di questi momenti per scrivere, cucinare, giocare a scacchi, leggere, cantare, suonare un istrumento e scrivere chi lo sa, il prossimo hit oppure ballare da soli e provare tutte quelle mosse strane che ti vergogneresti osare davanti ad altre persone. Io per esempio leggo, ho letto libri che non avrei letto magari dopo una giornata piena, libri che hanno bisogno di tutta la mia attenzione per cogliere i messaggi ed i significati dietro ogni frase e ogni metafora. Ho scelto di guardare tanti film, commedie che mi facevano ridere a squarciagola, drammi che mi facevano capire che quello che sto vivendo io adesso non è niente in confronto alle grosse tragedie della vita e che posso considerarmi fortunata per la mia piccola bolla di sicurezza, film di azione e suspence che facevano correre veloce il sangue nelle mie vene e avvertire nuovamente dei brividi genuini. Ne ho approfittato di questi momenti per sentire più spesso i miei genitori, la mia famiglia, i miei amici, per mandare messaggi e lasciare commenti tutte le volte che vedevo qualcosa di bello, di eccitante e non solo quando mi annoiavo perché aspettavo il mio turno per ordinare in ristorante oppure per pagare le bollette. Ne ho approfittato per ricercare la bellezza nei fiori, nei paesaggi semplici che posso ammirare dal mio balcone, negli scatti dei viaggi altrui, nelle parole, nella musica e perché no, anche nei tentativi sciocchi di fare esperimenti con il make-up. Ho approfittato di questa crisi per affinare il mio talento in cucina, inventare nuove ricette e perfezionare quelle che erano diventate routine, dedicare più tempo alla cura del mio corpo e del mio viso e anche per fare un po’ di ginnastica in casa perché è importante ricordare mens sana in corpore sano. Ed è proprio questo lo scopo del mio post, aiutare a conservare l’integrità della nostra psiche, curare prima di tutto la nostra persona in tutti i modi opportuni per non cadere preda alla depressione, alla tristezza, e alla bassa autostima che le giornate uggiose, la frustrazione, l’assenza di un contatto fisico e le preoccupazioni economiche potrebbero portare nelle nostre vite. Abbiamo l’occasione di dedicare tanta attenzione al nostro essere, scoprire cosa vogliamo fare, interrogarci sul nostro percorso, sulle decisioni che vogliamo prendere e non dovremo sprecare inutilmente questi momenti guadagnati anche grazie al duro lavoro di alcuni e al sacrificio supremo di tanti. Siamo in dovere verso tutti coloro che hanno perso la vita in questa crisi di realizzare qualcosa, di creare, di chiedere a noi stessi chi siamo e cosa vogliamo fare e perché no, di vivere anche per loro… Quello che noi facciamo in questi momenti potrebbe essere e dovrebbe essere anche un omaggio a coloro meno fortunati di noi. Quindi non sprechiamo questi giorni in una velenosa e soffocante indolenza! Incanaliamo la nostra frustrazione e la nostra rabbia in qualcosa di utile per la società, per la nostra persona, per i nostri cari e per il nostro prossimo.
Questa crisi è un percorso, è iniziata con un leggero tentativo di gioire al fatto che saremo rimasti a casa qualche giorno, poi è passata alla frustrazione generata dal fatto che non possiamo più fare le solite cose, alla disperazione davanti al fatto che non sarebbe finita presto per poi culminare con le preoccupazioni sull’aspetto di un possibile e futuro rientro. Sta a noi percorrere e superare questa situazione come abbiamo fatto nei momenti più bui della nostra esistenza, con fiducia, perseveranza e forza di carattere. Sta a noi capire come vogliamo passare questo momento, in un pesante letargo, soffocante angoscia oppure una crescita personale.
Come state vivendo questi momenti? Raccontatemi nei vostri commenti come state affrontando la situazione e cosa avete fatto per superarla. Io vi abbraccio calorosamente e ho fiducia nel vostro buon senso per #restareacasa e nella vostra forza per superare la crisi come dei veri guerrieri.


ENGLISH

Dear readers,
Maybe this post will seem inappropriate at the moment and will generate anger because Easter is upon us and we are always prisoners in our homes but how are you experiencing these moments of isolation caused by the Covid-19 epidemic? Someone will tell me that he is not in isolation because he has to go to work anyway, even I have done it and I will do it again but even if we have those moments when we can go out and come back from work, isolation suffocates our leisure time as a snake suffocates the poor frog when swallowing it. We must therefore find ways to keep alive our desire to live, to feel, to see, to rejoice. The easiest way to do it is to pay attention to our hobbies, take advantage of these moments to write, cook, play chess, read, sing, play an instrument and write who knows, the next hit or dance alone and try all those strange moves that you would be ashamed to dare in front of other people. For example, I read, I've read books that maybe I would have not read after a busy day, books that need all my attention to grasp the messages and meanings behind every sentence and every metaphor. I chose to watch many films, comedies that made me laugh out loud, dramas that made me understand that what I am experiencing now is nothing compared to the big tragedies of life and that I can consider myself lucky for my little security bubble, action and suspense movies that made the blood in my veins rush and feel genuine shivers again. I took advantage of these moments to hear my parents, my family, my friends more often, to send messages and leave comments whenever I saw something beautiful or exciting and not only when I was bored because I was waiting for my turn to order in restaurants or to pay bills. I took the opportunity to search beauty in flowers, in simple landscapes that I can admire from my balcony, in other people's travel shots, in words, in music and why not, even in the foolish attempts to experiment with make-up. I took advantage of this crisis to hone my talent in the kitchen, invent new recipes and perfect those that had become routine, spend more time taking care of my body and face and also to do some gymnastics at home because it is important remember "mens sana in corpore sano". And this is precisely the purpose of my post, to help preserve the integrity of our psyche, to first of all take care of our person in all the appropriate ways so as not to fall prey to depression, sadness, and low self-esteem that the gloomy days, frustration, the absence of physical contact and economic worries could bring in our lives. We have the opportunity to devote so much attention to our being, find out what we want to do, ask ourselves about our path, the decisions we want to make and we should not waste in vain these moments earned also thanks to the hard work of some and the supreme sacrifice of many. We are obliged to all those who have lost their lives in this crisis to achieve something, to create, to ask ourselves who we are and what we want to do and why not, to live for them too ... What we do in these moments could and should also be a tribute to those less fortunate than us. So, let's not waste these days in a poisonous and suffocating indolence! Let’s channel our frustration and anger into something useful for society, for our person, for our loved ones and for those living next to us.
This crisis is a journey, it started with a slight attempt to rejoice at the fact that we would have stayed home a few days, then it went to the frustration generated by the fact that we can no longer do the usual things, to despair at the fact that it would not end soon to culminate with concerns about the aspect of a possible and future return. It is up to us to go through and overcome this situation as we did in the darkest moments of our existence, with confidence, perseverance and strength of character. It's up to us to understand how we want to spend this moment, in a heavy lethargy, suffocating anguish or personal growth.
How are you experiencing these moments? Tell me in your comments how you are facing the situation and what you have done to overcome it. I warmly embrace you and I trust your common sense to #stayathome and your strength to overcome the crisis like real warriors.


Per sapere di più su di me, su come affronto questa situazione, su quello che mi piace e quello che desta il mio disprezzo, seguitemi sui social network dove condivido più spesso istanti della mia vita. 
To know more about me, about how I face this situation, about what I like and what I dislike, follow me on my social networks where I share more often moments of my life. 


36 comments:

  1. Ciao ! Io resisto , ho un giardino e posso prendere il sole, curare le mie piante , star fuori a leggere..Ci sono delle bellissime giornate e, quini, sto fuori volentieri. Certo che stare sempre in casa comincia a pesarmi, non posso muovermi ! Mi manca la libertà che ho sempre avuto , però cerco di non demoralizzarmi , penso a chi sta peggio di me e aspetto che venga il momento di uscire. Saluti.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ho sempre visto in te un buon esempio da seguire e mi fa piacere sapere che nonostante l'isolamento, trovi delle cose belle da condividere.

      Delete
  2. Cara Flo, credo che molto pochi capiscono il tuo post, bisognerebbe aver vissuto ha lungo questa esperienza, io che la ho provata, ti capisco...
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    ReplyDelete
  3. I primi due giorni ozio poi visto che senza fare niente non ci so stare mi sono organizzata con libri, riviste, cucina, declutter e riordino dell'armadio, giardinaggio e sole...oggi giornata di spesa settimanale poi film su Amazon prime...ho deciso che manterrò le buone abitudini anche dopo

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ben fatto, concordo, le buone abitudini che abbiamo scoperto adesso, devono essere mantenute anche dopo!

      Delete
  4. I completely agree with every word that you wrote. In this time we must focus on good things. I like your photos and how you spent time.

    New Post - https://www.exclusivebeautydiary.com/2020/04/nikel-eye-cream-with-chestnut_10.html

    ReplyDelete
    Replies
    1. Thank you very much dear, I am glad you likedmy photos!

      Delete
  5. Interesting post my dear, thank you for sharing )

    ReplyDelete
  6. Da questa situazione ne usciremo più forti di prima, si spera sia umanamente che culturalmente.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Me lo auguro veramente perché certe cose che leggo a volte sui social mi fanno preoccupare...e molto!

      Delete
  7. I'm working at home and I have a lot of project to do now, so I try not to focus on this pandemic. In my free time I read books, play chess with my husband and when the weather allows we go outside for a little walk in a less frequented places (it's still possible in my country but we have to walk two meters apart and we are not allowed to enter parks and forests).
    Beautiful photos!
    Wishing you wonderful Easter weekend!

    ReplyDelete
    Replies
    1. You chose a good way to spend your time in this crisis. Wish you goodluck for your projects!

      Delete
  8. Absolutely, do not let our anxiety in high level due to this situation. I have done with deep clean my house, try new recipes, and read some books.
    Thank you for sharing the ideas during stay home through your awesome photos.

    Be safe!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Thank you for your support and for sharing your thoughts!

      Delete
  9. Mi è piaciuto molto il tuo post e non sei affatto inopportuna. Ti seguo, se ti fa piacere passa da me♡

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie per la visita e per aver seguito il mio blog. Non vedo l'ora di scoprire il tuo blog!

      Delete
  10. Esta crisis nos está transformando a todos o eso espero. Espero que cuando todo termine no seamos los mismos. Me ha encantado tu post.
    Saludos.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Thank you very much, I hope it will change us in better!

      Delete
  11. I have a good routine and it isn't a problem for me.

    ReplyDelete
  12. Happy Easter dear. I am doing a lot of homework with my kids, writing and reading. I feel thankful to all people that helping us with their work now. First of all health personal, supermarket workers and other social workers.

    ReplyDelete
    Replies
    1. I can see you are very busy and that is great in this period.

      Delete
  13. we should strong to face this difficulty...

    Happy Easter

    ReplyDelete
  14. Hi!Thanks for sharing those ideas.
    Have a nice day!

    ReplyDelete
  15. Well said and yes it is good to stay positve!

    Allie of
    www.allienyc.com

    ReplyDelete
  16. Quanto sei saggia, è sempre un piacere leggerti e i tuoi post sono fonte di ispirazione. Hai totalmente ragione, non sprechiamo il tempo in più che abbiamo, impieghiamolo per poter fare cose che non avevamo mai fatto prima e scoprire, magari, talenti nascoti e, soprattutto, per coltivare i nostri affetti più cari.
    Stay safe babe!
    Kisses, Paola.

    Expressyourself

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie cara Paola, prima per aver letto il mio post, secondo per aver lasciato questo bellissimo commento. Un abbraccio!

      Delete
  17. Guarda io la penso esattamente come te! Anzi, io ho sempre pensato che ogni situazione, positiva o negativa che sia, abbia due facce e stia solo a noi riuscire a sfruttare quella che ci fa più comodo!
    Alla fine questo diventa un vero esercizio per cercare di trarre il meglio da quasta brutta situazione, e tutto sommato a me aiuta un sacco sforzarmi per cercare di far "fiorire un campo che sembra arido"!
    C'è anche da dire che io caratterialmente sono una persona molto tenace, attiva e curiosa, quindi per me non è per niente difficile riuscire a trovare sempre qualcosa da fare, con tutto che, allo stesso tempo, non sono per nulla una persona casalinga, amo stare all'aria aperta ed ho bisogno di muovermi tanto, quindi questa potenzialmente sarebbe potuta diventare una situazione davvero insostenibile per me.
    E alla fine, ti dirò, mi ci sono persino quasi abituata a stare in casa: ovviamente ho una voglia matta di uscire e soprattutto di andare a correre al parco (e appena dichiareranno la fine della quarantena credo che i miei mi rivedranno solo a cena), però si è creato un bel clima di sotegno reciproco con la mia famiglia, forse viviamo in una bolla, me ne rendo conto, però passiamo le giornate a parlare di tutto, fare scherzi e battute e giocare insieme a scacchi o a tennis... insomma sono giornate strane, lente e un pò sconclusionate, però in una minima parte anche piacevoli.
    Spero che anche tu riesca a trovare una sorta di equilibrio in questo caos, cara Flò! E ti faccio ancora tanti auguri per il tuo onomastico (tra l'altro hai davvero un bellissimo nome)!
    Baci!
    S
    https://s-fashion-avenue.blogspot.com

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie carissima Silvia per i tuoi auguri e per aver condiviso con noi tutto questo. Certe persone preferiscono tenere tutto per loro senza comprendere che a volte la condivisione di idee, pensieri ed esperienze possa aiutare altre persone.

      Delete
  18. Here in india its complete lockdown and fortunately everyone is supporting. I am spending my time doing household chores. No maid or cook.

    ReplyDelete
    Replies
    1. I am glad people is supporting there. I was also doing lots of household chores, more than usual because I took advantage of this period to cook more, clen more and do things otherwise I do only when stricly necessary and I discovered in kept my mind busy and away from negative thoughts.

      Delete

Thank you for your visit! If you wish to leave a comment I would be very happy to know your thoughts. DO NOT leave links, I will delete when possible. By comenting you agree to the Privacy Policy of this blog, linked above. Every user is responsible for his/her words, however comments incouraging agression, bullying or bad conduct are not welcomed. I inform you that according to the new GDRP, the information you provide on your comments are visible to all my blog readers and visitors. It also might be available on Google and all other platforms where sharing is possible. By posting a comment on my blog you agree to the visibility and sharing of your informations through these methods. I also inform you that the moderation of the comments is activated for this blog. For more info about how your informations are treated please consult the privacy and cookie policy of this blog. You can comment using your Google account, name and URL or as anonymous. The blog administrator won't use or sell your infromations to third parties.