Wednesday, August 30, 2017

Spaghetti menta, pinoli e Philadelphia / Mint, pine nuts and Philadelphia cheese spaghetti / Spaghete cu menta, seminte de pin si branza Philadelphia



Salutare suflete frumoase,
Astazi revin cu o postare culinara, o alta reteta delicioasa si usor de preparat. Aceasta combinatie este destul de inovativa si cred ca inca mai avem timp sa ne bucuram de efectul racoritor al mentei, unul di ingredientele cheie.

Ingrediente: pentru 2 persoane: 180 gr de spaghetti de buna calitate (pasta este esentiala), 80 gr de speck sau bacon afumat cubulete, 1 dovlecel verde mediu tocat, 2 fire de menta, 10 gr de nuci de pin (seminte destul de greu reperibile, le puteti inlocui la nevoie cu alune de padure sau nuci dar gustul nu va fii acelasi), 3 lingurite de branza Philadelphia (la nevoie poate fii inlocuita cu o alta branza cremoasa).

Preparare: Gatiti spaghetele intr-o oala cu apa fierbinte si sare urmand indicatiile de pe confectie. Intr-o tigaie rumeniti nucile de pin si baconul iar apoi adaugati si dovlecelul. Daca spaghetele sunt fierte strecurati-le si cand dovlecelul s-a inmuiat putin adaugati-le in tigaie. Adaugati si linguritele de branza Philadelphia impreuna cu cativa stropi de apa in care au fiert spaghetele si amestecati in asa fel incat sa obtineti si un sos cremos. La final adaugati frunzele de menta si serviti cat este cald.  Pofta buna!



ITALIANO

Salve anime belle,
Oggi ritorno con un post culinario, un'altra ricetta deliziosa e facile da preparare. Questa combinazione è abbastanza innovativa e credo che siamo ancora in tempo per godere dell'effetto rinfrescante della menta, uno degli ingredienti chiave.

Ingredienti: per 2 persone: 180 gr di spaghetti di buona qualità ( la pasta è essenziale), 80 grammi di speck o pancetta affumicata, 1 zucchina tagliata a strisce, 2 rametti di menta, 10 grammi di pinoli (nel caso fossero difficili da reperire, è possibile sostituirli con nocciole o noci, con un sapore diverso, certo), 3 cucchiaini di formaggio Philadelphia (se necessario può essere sostituito con un altro formaggio cremoso).

Preparazione: Fate cuocere gli spaghetti in una pentola con acqua bollente e sale seguendo le istruzioni sulla confezione. In una padella, fate dorare i pinoli e la pancetta, poi aggiungete le zucchine. Se gli spaghetti sono cotti, scolateli e quando la zucchina si è ammorbidita un po aggiungere la pasta nella padella. Aggiungere i cucchiaini di formaggio Philadelphia insieme ad alcune gocce d'acqua in cui sono bolliti gli spaghetti e mescolate in modo da ottenere una salsa cremosa. Infine aggiungere le foglie di menta e servire mentre è ancora caldo. Buon appetito!



ENGLISH

Hello dear souls,
Today I come back with a culinary post, another delicious and easy to prepare recipe. This combination is quite innovative and I think we are still in time to enjoy the refreshing mint effect, one of the key ingredients.

Ingredients: for 2 persons: 180 grams of good quality spaghetti (pasta is essential), 80 grams of smoked speck or bacon, 1 sliced zucchini, 2 mint sprigs, 10 grams of pine nuts (in case they are difficult to find, you can replace them with hazelnuts or nuts but the taste will not be the same), 3 teaspoons of Philadelphia cheese (if necessary can be replaced with another creamy cheese).


Preparation: Cook the spaghetti in a pot with boiling water and salt following the instructions on the packaging. In a frying pan, brown the pine nuts and bacon, then add the zucchini. If the spaghetti are cooked, drain them and when the courgette is softened slightly add the spaghetti into the frying pan. Add the spoons of Philadelphia cheese along with some drops of water from the boiling spaghetti and mix to get a creamy sauce. Finally add the mint leaves and serve while it is still hot. Enjoy your meal! 








Thursday, August 24, 2017

L'isola di Arturo di Elsa Morante - recensione del libro / Arthur's island by Elsa Morante - book review / Insula lui Arturo de Elsa Morante - recenzie de carte

Salutare suflete frumoase,
Astazi revin cu un alt post literar, o recenzie a unei alte carti a uneia din scriitoarele mele preferate: Elsa Morante. Cartea se numeste “Insula lui Arturo” si este centrata si narata din perspectiva lui Arturo, de la nastere pana cand paraseste insula Procida. Al doilea personaj principal al acestui roman este aceasta insula, vazuta intai prin ochii unui copil, ca un taram plin de aventuri, cu plaje paradisiace, mare cristalina si apusuri nostalgice, apoi prin ochii unui adolescent care cauta refugiu si confort in urma unei iubiri imposibile. Elsa Morante descrie cu maiestrie personajele si intamplarile romanului, cu un stil captivant care atrage, rapeste si face prizonier cititorul. Fiecare personaj este diferit, interesant, cu o personalitate extrem de bine creionata, de la libertinul Wilhelm Gerace, la temerarul Arturo, la inexperta dar in acelasi timp pasionala Nunziata pana la cinicul Romeo. Romanul nu este bogat in intamplari, mediul fiind strict insula Procida iar numarul personajelor este limitat, dar aceasta lipsa este compensata de trairi intense, pasiuni ascunse si secrete tainuite. Ca sa fac un scurt rezumat, romanul descrie viata lui Arturo, de la nasterea intr-o familie bogata si o casa blestemata, la copilaria orfana, mama murind la nastere iar tatal calatorind aproape tot anul, la educatia sa autodidacta, la raportul conflictual cu noua sotie a tatalui sau, o adolescenta aproape coetana lui culminand cu abandonul singurului lucru constant in viata sa, insula Procida. Arturo este un baiat inteligent, solitar si autosuficient cu o nevoie marcata de a fii iubit, nevoie care isi are radacinile in copilaria singuratica, in lipsa unei figuri materne dar si in raportul dificil cu tatal. Tatal sau, Whilhelm Gerace, a crescut la randul sau fara tata, cu o mama obsesiva si ranchiunoasa, si se trezeste peste noapte cu o avere considerabila la dispozitie dupa intoarcerea tatalui din America, ce ii va permite sa traiasca toata viata din rendita. Raportul conflictual cu mama si mai tarziu prietenia cu cinicul si misoginul Romeo vor determina definitiv raporturile sale cu universul feminin dar si inclinatiile homosexuale. Romeo, pe care il cunoastem doar in ultima parte a vietii sale, este un batran bogat, singur in ciuda companiei diversificate de tineri barbati care ii frecventeaza casa, pe care o viata plina de neintelegeri si singuratate il transforma intr-un om meschin, egoist si cinic.  M-a uimit repetitivitatea unor situatii, Whilhelm la inceput il trateaza cu dispret pe batranul Romeo, adesea negandu-i prezenta si incarcand prezentele sale cu remarci acide pentru ca in viitor, dupa ce il cunoaste pe Tony, un tanar napoletan ce are oarecare probleme cu legea, sa se vada in aceeasi situatie in care s-a aflat Romeo inainte, costrans sa cerseasca si sa rasplateasca inzecit fiecare atentie. Aceasta situatie se revela clar in ochii lui Arturo, fiind si el un adolescent indragostit si respins in cautarea un raport patern care sa il conforteze in aceasta situatie prin respectarea uneia din vechiile promisiuni ce i-au fost facute cand era copil. Arturo, se indragosteste de mama sa vitrega, o adolescenta putin mai mare decat el cu care petrece practic fiecare zi a adolecentei sale turbolente. Sarcina mamei sale vitrege, culminata pentru el cu aparitia unui fratior, nu diminueaza deloc aceste sentimente, dimpotriva, le intareste, Arturo intr-un moment de pasiune dupa un sarut furat, ii propune sa fuga impreuna, aratandu-i ca tatal sau il iubeste pe Tony mai mult decat o iubeste pe ea. Maturizata inainte de vreme ca urmare a unei casnicii si sarcini precoce, Nunziata intelege imposibilitatea acestei situatii si ii respinge brutal, singurul mod in care stie si poate sa o faca, avansurile. In final, respins de Nunziata si respins de tatal sau care prefera sa calatoreasca cu acel Tony, Arturo paraseste insula. Silvestro, barbatul el ce i-a fost dadaca la nastere, apare in acest moment dificil ca un colac de salvare si impreuna parasesc insula pentru a se inrola in armata si lupta intr-un razboi pe care nu il inteleg, Arturo, si nu si-l doresc, Silvestro.
In concluzie acest roman este povestea unei deveniri si in acelasi timp este povestea de dragoste dintre Arturo si insula Procida.


ITALIANO

Ciao anime belle,
Oggi ritorno con un altro post letterario, una recensione di un altro libro di una delle mie scrittrici preferite: Elsa Morante. Il libro si chiama "L'isola di Arturo" ed è centrato e narrato dal punto di vista di Arturo, dalla nascita fino a quando lascia l'isola di Procida. Il secondo protagonista di questo romanzo è questa isola, vista al inizio attraverso gli occhi di un bambino, come una terra piena di avventure con spiagge paradisiache, mare cristallino e tramonti nostalgici, poi attraverso gli occhi di un adolescente che cerca rifugio e conforto da un amore impossibile. Elsa Morante descrive magistralmente i personaggi e gli eventi del romanzo con uno stile emozionante che attrae, rapisce e rendere il lettore prigioniero. Ogni personaggio è diverso, interessante, con una personalità molto ben disegnata, dal libertino Wilhelm Gerace all'impavido Arturo, all'inesperta eppure appassionata Nunziata fino al cinico Romeo. Il romanzo non è ricco di eventi, l'ambito essendo strettamente l'isola di Procida e il numero dei personaggi essendo limitato, ma questa mancanza è compensata da sentimenti intensi, passioni nascoste e segreti celati. Per fare un breve riassunto, il romanzo descrive la vita di Arturo, dalla nascita in una famiglia ricca e una casa maledetta, ad una infanzia orfana, la madre muore di parto e suo padre viaggia quasi tutto l'anno, all'istruzione autodidatta, al rapporto conflittuale con la nuova moglie di suo padre, un adolescente quasi coetanea, concludendosi con l'abbandono dell'unica cosa costante nella sua vita, l'isola di Procida. Arturo è un ragazzo intelligente, solitario e autosufficiente con un pronunciato bisogno d'amore, esigenza che ha le sue radici nell'infanzia solitaria, nell'assenza di una figura materna, ma anche nella relazione difficile con il padre. Suo padre, Whilhelm Gerace, è cresciuto a volta sua senza padre con una madre ossessiva e piena di rancore, per ritrovarsi da un giorno all'altro con una notevole ricchezza a sua disposizione dopo il ritorno del padre dall'America, che li permetterà di vivere tutta la sua vita di rendita. Il rapporto conflittuale con la madre e più tardi l'amicizia con il cinico e misogino Romeo determinerà definitivamente i suoi rapporti con l'universo femminile, e anche le sue inclinazioni omosessuali. Romeo, che conosciamo solo nell'ultima parte della sua vita, è un vecchio benestante, solo, nonostante la compagnia diversificata di giovani che frequentano la sua casa, che una vita di incomprensioni e solitudine lo trasforma in un uomo meschino, egoista e cinico. Mi ha stupito la ripetitività delle situazioni, in un primo momento Whilhelm tratta con disprezzo il vecchio Romeo, spesso negandoli la sua presenza e riempiendo i momenti di partecipazione con dei commenti acidi perché poi in futuro, dopo che incontra Tony, un giovane napoletano con problemi con la legge, ritrovarsi nella stessa situazione di Romeo prima, costretto a mendicare e ricompensare dieci volte ogni attenzione. Questa situazione si rivela chiaramente agli occhi di Arturo, essendo anche lui un adolescente respinto in cerca di amore e conforto nel rispetto di una vecchia promessa che gli è stata fatta quando era un bambino. Arturo si innamora della sua matrigna, un adolescente poco più grande di lui, con la quale trascorre praticamente ogni giorno della sua adolescenza turbolente. La gravidanza della matrigna, culminata per lui con l'arrivo di un fratellino, non diminuisce affatto questi sentimenti, al contrario, li rafforza, Arturo in un momento di passione, dopo un bacio rubato li propone di scappare insieme, evidenziando che suo padre ama più Tony di quanto ama lei. Cresciuta e diventata donna prematuramente a causa del matrimonio precoce e della gravidanza, Nunziata capisce l'impossibilità di questa situazione e respinge i suoi avans brutalmente, l'unico modo che conosce e può usare. Infine, respinto da Nunziata e rifiutato da suo padre che preferisce viaggiare con quel Tony, Arturo lascia l'isola. Silvestro, l'uomo che gli fece da tata alla nascita appare in questo momento difficile come un'ancora di salvezza e insieme lasciano l'isola e si arruolano nell'esercito e combattono in una guerra che non capiscono, Arturo, e non vogliono, Silvestro.
In conclusione, questo romanzo è la storia di un diventare e allo stesso tempo è la storia d'amore tra Arturo e l'isola di Procida.


ENGLISH

Hello beautiful souls,
Today I come back with another literary post, a review of another book by one of my favorite writers: Elsa Morante. The book is called "The Island of Arturo" and is centered and narrated from the point of view of Arturo, from birth until it leaves the island of Procida. The second protagonist of this novel is this island, seen at the beginning through the eyes of a child, like a land full of adventures with paradisiacal beaches, crystal clear sea waters and nostalgic sunsets, then through the eyes of a teenager seeking shelter and comfort from an impossible love. Elsa Morante masterfully describes the characters and events of the novel with an exciting style that attracts, abducts and makes the reader prisoner. Every character is different, interesting, with a very well drawn personality, from the libertine Wilhelm Gerace to the impetuous Arturo, to the inexperienced and yet passionate Nunziata to the cynical Romeo. The novel is not rich in events, the ambit being strictly the island of Procida and the number of characters being limited, but this lack is offset by intense feelings, hidden passions and concealed secrets. To make a brief summary, the novel describes Arturo's life, from the birth in a rich family and a damned home, to an orphan childhood, the mother dies of childbirth and her father travels almost all year, to self-taught education, to the conflicting relationship with his father's new wife, an almost contemporan teenager, ending with the abandonment of the only constant thing in his life, the island of Procida. Arturo is an intelligent, lonely and self-sufficient boy with a pronounced need for love, a requirement that has its roots in lonely childhood, the absence of a maternal figure, but also in the difficult relationship with his father. His father, Whilhelm Gerace, grew up without a father too, with an obsessive and full-hearted mother to find himself from one day to another with a great wealth available to him after his father's return from America, which will allow him to live all his life of its revenue. The conflicting relationship with her mother and later friendship with the cynical and mischievous Romeo will ultimately determine his relationships with the female universe, as well as his homosexual inclinations. Romeo, who we know only in the last part of his life, is a wealthy old man, alone, despite the diversified company of young people attending his house, that a life of misunderstanding and loneliness turns into a weird, selfish and cynical man. I was surprised by the repetition of the situations, at first Whilhelm treats old Romeo with disdain, often denying his presence and filling the moments of participation with acid comments because then in the future, after meeting Tony, a young Neapolitan boy with problems with the law, to find himself in the same situation as Romeo before, forced to beg and recompense ten times every single attention. This situation appears clearly to Arturo's eyes as he is also a rejected teenager seeking love and comfort in the respect of an old promise made to him when he was a child. Arturo falls in love with his stepmother, a teenager little bigger than him, with whom he spends practically every day of his turbulent adolescence. The stepmother's pregnancy, culminating for him with the arrival of a little brother, does not diminish these feelings, on the contrary, it reinforces them, Arturo in a moment of passion, after a stolen kiss proposes to go out together, pointing out that his father loves more Tony than he loves her. Grown up and become a woman prematurely because of early marriage and pregnancy, Nunziata understands the impossibility of this situation and rejects his advances brutally, the only way she knows and can use. Finally, rejected by Nunziata and refused by his father who prefers to travel with that Tony, Arturo leaves the island. Silvestro, the man who was his a nanny at birth, appears at this difficult time as an anchor of salvation, and together they leave the island and enlist in the army and fight in a war they do not understand, Arturo, and they do not want, Silvestro.
In conclusion, this novel is the story of a becoming and at the same time the love story between Arturo and the island of Procida.


Tuesday, August 22, 2017

Garnier Ultra Dolce shower gel - review / Garnier Ultra Dolce Bagnodoccia - recensione

Gel de dus Garnier Ultra Dolce cu smochina orientala si trestie de zahar

  • ·         Aceasta gama de geluri de dus este cunoscuta in functie de tara sub diferite nume: Ultimate Blends, Ultra doux, Ultra dolce, Respons, etc dar ambalajul este mereu acelasi
  • ·         Contine extracte de smochina orientala si zahar brun
  • ·         Este indicat atat pentru adulti cat si pentru copii
  • ·         Hidrateaza si purifica
  • ·         Are un parfum proaspat, fructat si usor dulceag
  • ·         Flacon de 500 ml cu un timp de valabilitate de la prima deschidere de aproximativ 12 luni
  • ·         Il recomand in special sexului feminin datorita aromei usor dulceaga
  • ·         Garnier e solidar cu mediul prin utilizarea zaharului obtinut din trestia de zahar cultivata in Paraguay de o cooperativa sociala solidara, folosirea flacoanelor din plastic reciclat si prin recomandarea economisirii apei
  • ·         Pret circa 9 RON, reperibil in centre comerciale, magazine specializate si internet



Gel de dus Garnier Ultra Dolce cu lamaie si flori de soc

  • ·         Aceasta gama de geluri de dus este cunoscuta in functie de tara sub diferite nume: Ultimate Blends, Ultra doux, Ultra dolce, Respons, etc dar ambalajul este mereu acelasi
  • ·         Contine extracte de lamaie si flori de soc
  • ·         Este indicat atat in spalarea corpului cat si a parului
  • ·         Improspateaza si tonifica
  • ·         Are un parfum proaspat de citrice
  • ·         Flacon de 500 ml cu un timp de valabilitate de la prima deschidere de aproximativ 12 luni
  • ·         Poate fii folosit de toata familia
  • ·         Ambalajul este obtinut din plastic reciclat in 30%
  • ·         Pret circa 90 RON, reperibil in centre comerciale, magazine specializate si internet
Voi ati incercat vreunul din aceste geluti de dus?



ITALIANO

Gel doccia Garnier Ultra Dolce con fico orientale e zucchero di canna

  • ·         Questa gamma di gel doccia è conosciuta con nomi diversi a seconda del paese: Ultimate Blends, Ultra doux, Ultra Dolce, Respons, ecc, ma la confezione è sempre la stessa
  • ·         Contiene estratti di zucchero di canna e fico orientale
  • ·         E 'consigliato per adulti e bambini• Idrata e purifica
  • ·         Ha un profumo fresco, fruttato e leggermente dolce
  • ·         Flacone di 500 ml con una valabbilità di circa 12 mesi dall'apertura
  • ·         Lo consiglio soprattutto alle femmine a causa della profumazione dolce
  • ·         Garnier è solidale con l'ambiente utilizzando lo zucchero di canna da piante coltivate in Paraguay da una cooperativa sociale solidale, utilizzando bottiglie di plastica riciclate e raccomandando il risparmio d'acqua
  • ·         Prezzo 2 € circa, reperibile in centri commerciali, negozi specializzati e internet



Gel doccia Garnier Ultra Dolce con limone e fiori di sambuco

  • ·         Questa gamma di gel doccia è conosciuta con nomi diversi a seconda del paese: Ultimate Blends, Ultra doux, Ultra Dolce, Respons, ecc, ma la confezione è sempre la stessa
  • ·         Contiene estratti di limone e fiori di sambuco
  • ·         è indicato sia per lavare il corpo sia i capelli
  • ·         Rinfresca e tonifica
  • ·         Ha un profumo fresco di agrumi
  • ·         Flacone di 500 ml con una valabbilità di circa 12 mesi dall'apertura
  • ·         Può essere utilizzato da tutta la famiglia
  • ·         Il Packaging è composto dal 30% di plastica riciclata
  • ·         Prezzo circa 2 €, reperibile nei centri commerciali, negozi specializzati e internet
Avete mai provato questi bagnodoccia? 


ENGLISH

Garnier Ultra Dolce Shower Gel with Oriental Pear and Cane Sugar

  • ·         This range of shower gel is known by different names in different countries : Ultimate Blends, Ultra doux, Ultra dolce, Respons, etc., but the packaging is always the same
  • ·         Contains cane sugar and oriental pear extract
  • ·         Recommended for adults and children
  • ·         Hydrates and purifies
  • ·         Has a fresh, fruity and slightly sweet perfume
  • ·         500 ml bottle with a validity of about 12 months from opening
  • ·         I recommend it especially to females due to its sweet scent 
  • ·         Garnier is solidary with the Environment using cane sugar grown in Paraguay by a solidary social cooperative using recycled plastic bottles and recommending water saving
  • ·         Price around € 2, available in shopping centers, specialized stores and the internet


Garnier Ultra Dolce Shower Gel with lemon and elderberry flowers

  • ·         This range of shower gel is known by different names in different countries : Ultimate Blends, Ultra doux, Ultra dolce, Respons, etc., but the packaging is always the same
  • ·         Contains lemon and elderberry extracts
  • ·         It is suitable both for body and hair wash
  • ·         Refreshes and tones
  • ·         Has a fresh citrus scent
  • ·         500ml bottle with a validity of about 12 months from opening
  • ·         Can be used by the whole family
  • ·         Packaging is made up of 30% recycled plastic
  • ·         Price about € 2, available in shopping malls, specialized stores and the internet
Have you ever tried these shower gels?



Friday, August 18, 2017

Barcelona - my hart is with you / Barcellona - il mio cuore è con voi / Barcelona - inima mea e alaturi de voi

As all you may know, yesterday 17 august at approximately 5 pm a van was driven into pedestrian in Las Ramblas, a well known street with a three line pedestrian mall in Barcelona, killing in the process 13 persons and injuring at least 100. These numbers might change in the next hours. The Islamic State claimed the attack, saying that it was carried out by soldiers of the Islam. Two persons were arrested in connection with this attack and one was killed in shootout with the police. 

My heart goes with the families of the victims and with the wounded and hope that they will get well soon and find the force to overcome this. As I said before in the case of another attack, tell your dear ones how much you love them every day because you never know what might happen the next day.

This time I am sorry to say that I don't feel said for the attacker that was killed because I simply can't feel anything for persons that only feel hate! And I wonder, I wonder how come our religion and our society receives them and greets them and accepts and tolerates their faith and all we get back are moments like this? How come this does not happen in places were they are persecuted and not wanted? What about you? What are your thoughts in this moment?

Stay well, beautiful souls and above all, stay safe!
More about the attack HERE


ITALIANO

Come ben sapete sicuramente, ieri alle ore 17 circa, un furgone è stato guidato sul marciapiede a zig zag sulla Ramblas, un viale molto conosciuto e pieno di negozi in Barcellona, uccidendo 13 persone e ferendone altre 100. Questi numeri possono cambiare nelle prossime ore. Lo stato islamico ha rivendicato questo attentato dicendo che è stato compiuto da soldati dell'Islam. Due persone sono state arrestate in relazione a questo attentato e una è stata uccisa in una sparatoria con la polizia. 

Il mio cuore è con le famiglie delle vittime e con i feriti e spero che si riprenderanno presto e troveranno la forza per superare questo. Come ho già detto nel caso di un altro attentato, fate sapere ai vostri cari quanto li amiate tutti i giorni perché non si sa mai cosa può succedere il giorno dopo. 

Questa volta mi dispiace dirlo, ma non sono triste per l'attentatore ucciso semplicemente perché non posso sentire niente per le persone che provano solo odio! E mi domando, mi chiedo come mai la nostra religione e la nostra società accoglie e saluta queste persone, accetta e tollera il loro credo e tutto quello che riceviamo sono momenti come questi? Come mai questo non succede nei posti dove vengono perseguitati e non sono ben accetti? E voi? Quali sono i vostri pensieri in questi momenti?

Stiate bene, anime belle, ma soprattutto stiate al sicuro!
Più sull'attacco QUI


ROMANA

Cum bine stiti in mod sigur, ieri, la ora 18 dupa-masa circa, o furgoneta a fost condusa in zig zag pe trotuarul de pe Las Ramblas, un bulevard foarte cunoscut si plin de magazine in Barcelona, ucigand 13 persoane si ranind alte 100. Aceste numere pot varia in urmatoarele ore. Statul Islamic a revendicat acest atentat spunand ca a fost opera soldatilor Islamului. Doua persoane au fost arestate in conexiune cu acest atentat si o persoana a fost ucisa intr-un schimb de focuri cu politia. 

Inima mea este alaturi de familiile victimelor si de raniti si sper ca isi vor reveni cat mai curand si vor gasi forta sa depaseasca acest moment. Cum am spus deja in cazul unui alt atentat, spuneti persoanelor apropiate cat de mult tineti la ele si le iubiti in fiecare zi pentru ca nu se stie ce se poate intampla maine. 

De aceasta data imi pare rau sa spun ca nu sunt trista pentru atentatorul ucis pur si simplu pentru ca nu mai pot simti nimic pentru cei care simt doar ura! Si ma intreb, ma intreb cum e posibil ca religia noastra si societatea noastra primeste si saluta aceste persoane, le accepta si tolereaza crezul si tot ceea ce primeste in schimb sunt astfel de momente? De ce aceste lucruri nu se intampla in locurile unde sunt persecutati si nu sunt acceptati? Si voi? Care sunt gandurile voastre in aceste momente?

Fiti bine suflete frumoase, dar mai ales, stati in siguranta!
Mai multe despre atac AICI





Tuesday, August 15, 2017

The life of a legend - Kurt Cobain / La vita di una leggenda - Kurt Cobain / Viata unei legende - Kurt Cobain



Dragi cititori,
lunile trecute mi-a cazut in maini o carte despre viata lui Kurt Cobain. Aceasta carte a fost scrisa dupa decesul faimosului artist si incepe descriind acest moment si perceptia mass-mediei asupra sinuciderii lui Kurt Cobain. Din aceasta carte reiese clar ca artisul ura biografiile si facuse tot posibilul sa le blocheze deci nu cred ca ar fi fost incantat de aceasta carte chiar daca scriitoarea incearca sa il descrie intr-o lumina neutra, descriind faptele fara sa exprime pareri personale asupra acestora. Cunosteam muzica lui Kurt Cobain dar si cateva lucururi despre viata sa precum casatoria cu Courtney Love dar marturisesc ca a fost foarte interesant sa descopar noi lucruri despre viata lui, despre ceea ce l-a facut sa devina artisul si compozitorul pe care toata lumea rock-ului il cunoaste. Copilaria lui a fost una normala si fericita pana in momentul in care parintii sai s-au separat si si-au refacut vietile cu alte persoane. Aceste schimbari nu au avut un efect pozitiv asupra micutului Kurt care incepe sa aiba probleme la scoala, tulburari de comportament si de atentie, probleme care se agraveaza datorita terapiilor farmacologice la care este supus dar si datorita faptului ca este costrans sa locuiasca cu diverse rude si sa schimbe foarte des locuinta. Faptul ca nu a avut o locuinta stabila si o familie solida cred ca a avut o mare influenta in alegerea partenerei si in modul in care el aincercat cu orice pret sa isi apere familia. Cu aceasta carte am descoperit lucruri surprinzatoare despre cum a devenit Kurt Cobain artistul pe care toti il cunoasteam dar cred ca faptul cel mai uimitor  e ca Cobain nu studiase muzica si ca nu ar fii stiut sa cante urmand o partitura. El avea un talent extraordinar in a memoriza si simti muzica fiind capabil sa reproduca totul cu precizie. Pentru el muzica era un mod de a se exprima si de a comunica cu lumea, un mod de a se realiza si un scop in viata. Pentru a putea face muzica a trecut prin multe greutati si necesitati dar in momentul in care adevenit faimos, gloria a devenit mai apasatoare decat saracia si pentru ca nu i-a fost niciodata usor a avea raporturi cu oamenii, a recurs la acea solutie care inca din copilarie l-a ajutat sa se integreze printre oameni si anume drogurile. Cartea descrie cu precizie toate tentativele si esecurile lui pana a ajunge sa creeze trupa Nirvana, succesul pe care l-a avut, si suprinzator, din aceasta carte am aflat ca el detesta “Smells Like Teen Spirit” datorita faptului ca fanii idolatrizau aceasta melodie desi nici macar nu intelegeau cuvintele si pretindeau ca toate celelalte melodii ale sale sa fie din aceeasi gama. Acest moment de declin creativ este insotit de aparitia fetitei sale, Frances Bean Cobain si dorinta sa de a-si proteja cu orice cost intimitatea si integritatea familiei sale duc in mod ireversit la declinul raporturilor sale cu publicul si cu oamenii in general. Poate multi nu stiti, cum nici eu nu stiam de altfel, ca datorita insistentelor mass-mediei  si publicului le-a fost luata fetita si pentru a o putea reavea a trebuit sa faca eforturi enorme, renuntarea la droguri si la raporturile cu publicul fiind principalele renuntari. Iata cum intr-un moment in care muzica sa nu mai era inteleasa, nu mai reusea sa faca ceea ce el iubea cel mai mult si anume muzica, nu mai avea acea solutie comoda care de mic il ajutase sa se integreze si sa inoate printre oameni a decis ca era momentul sa puna capat la toate si folosind una din nueroasele arme pe care le avea in dotare, s-a sinucis. Datorita izolarii in care traia si faptului ca Courtney nu era alaturi de el, corpul a fost descoperit mult mai tarziu.
Am citit cu placere aceasta carte pentru ca am aflat multe lucruri noi despre una din legendele rock-ului, sper ca citind acest rezumat si voi v-ati simtit la fel. Va salut si va astept cu drag la urmatoarea postare. 


ITALIANO

Cari lettori,
I mesi scorsi mi è capitato per le mani un libro sulla vita di Kurt Cobain. Questo libro è stato scritto dopo la morte del famoso artista e inizia descrivendo il momento del suicidio di Kurt Cobain e la percezione dei media su di esso. Risulta chiaro in questo libro che l'artista odiava le biografie e aveva fatto tutto il possibile per bloccarle quindi penso che non sarebbe stato felice di questo libro, anche se lo scrittore sta cercando di dipingerlo in una luce neutra, descrivendo i fatti senza esprimere opinioni personali. Conoscevo la musica di Kurt Cobain, e anche alcune cose sulla sua vita personale come il suo matrimonio con Courtney Love, ma confesso è stato molto interessante scoprire cose nuove sulla sua vita, su ciò che lo ha reso l'artista e il compositore che tutto il mondo rock conosce. La sua infanzia è stata una normale e felice fino a quando i genitori si sono separati e hanno ricostruito la loro vita con altre persone. Questi cambiamenti non hanno avuto un effetto positivo sul bambino Kurt che comincia ad avere problemi a scuola, problemi di condotta e di attenzione che peggiorano a causa di terapie farmacologiche alle quali viene sottoposto, ma anche perché è costretto vivere con diversi parenti e spesso cambiare residenza. Il fatto di non avere una casa stabile e una famiglia solida credo abbia avuto una grande influenza nella scelta della partner e di come ha provato a difendere la sua famiglia a tutti i costi. Con questo libro ho scoperto delle cose sorprendenti su come Kurt Cobain è diventato l'artista che tutti conoscono, ma penso che il fatto più sorprendente è che Cobain non aveva studiato musica e non avrebbe saputo suonare seguendo uno spartito. Aveva un talento straordinario per memorizzare e sentire la musica essendo in grado di riprodurre tutto con precisione. Per lui, la musica era un modo di esprimersi e di comunicare con il mondo, un modo per raggiungere un obiettivo nella vita. Per fare musica ha affrontato molte difficoltà e privazioni, ma quando ha raggiunto la fama, la pressione di essere famoso è diventata più pesante della povertà e siccome non è mai stato facile per lui avere rapporti con le persone, ha fatto ricorso alla soluzione usata fin dall'infanzia per integrarsi tra le persone e cioè alla droga. Il libro descrive con precisione tutti i suoi tentativi e fallimenti prima di arrivare a creare il gruppo Nirvana, il successo avuto, e sorprendentemente, in questo libro ho scoperto anche che odiava "Smells Like Teen Spirit", perché i fan adoravano questa canzone, senza capire le parole e si aspettavano che tutti gli altri suoi brani seguissero lo stesso stile. Questo momento di declino creativo è accompagnato dalla nascita di sua figlia, Frances Bean Cobain e il suo desiderio di proteggere la privacy e l'integrità di sua famiglia a tutti i costi, conducono in modo irreversibile al declino dei suoi rapporti con il pubblico e la gente in generale. Forse molti non sanno come anch'io non lo sapevo d'altronde, che a causa delle insistenze dei media e del pubblico, gli è stata tolta la figlia e per riaverla ha dovuto fare enormi sforzi, rinunciando alla droga e ai suoi rapporti con il pubblico. Ecco come in un momento in cui la sua musica non era più compresa, lui non è più in grado di fare quello che amava di più, vale a dire musica, non aveva più quella soluzione comoda che da piccolo lo aiutava a integrarsi e nuotare tra gli uomini, lui decise che era il momento di porre fine a tutto questo, utilizzando una delle tante armi che aveva in dotazione e, si suicidò. A causa dell'isolamento in cui viveva e al fatto che Courtney non era con lui, il corpo è stato scoperto molto più tardi. Ho apprezzato questo libro perché ho saputo molte cose nuove su una delle leggende del rock, spero che leggendo questo sommario, anche voi vi sentirete allo stesso modo. Vi Saluto e vi aspetto impaziente al prossimo post.


ENGLISH

Dear Readers,
Last month I got a book on Kurt Cobain's life. This book was written after the death of the famous artist and begins by describing the time of Kurt Cobain's suicide and the perception of the media on it. It is clear in this book that the artist hated biographies and had done everything possible to block them so I think he wouldn't be happy about this book even though the writer is trying to paint him in a neutral light, describing the facts without expressing personal opinions. I knew Kurt Cobain's music, and a few things about his personal life as his marriage to Courtney Love, but I confessed it was very interesting to find new things about his life, about what made him the artist and composer the entire rock world knows. Her childhood was a normal and happy one until parents separated and rebuilt their lives with other people. These changes did not have a positive effects on little Kurt who is beginning to have problems at school, behavioral and attention problems that get worse due to drug therapies to which he is subject, but also because he is forced to live with several relatives and often change residence. The fact that he did not have a stable home and a solid family I think has had a great influence on choosing a partner and how he tried to defend his family at all costs. With this book I have discovered amazing things about how Kurt Cobain has become the artist everyone knows, but I think the most amazing thing is that Cobain had not studied music and could not play following a musical score. He had an extraordinary talent to memorize and hear the essence of music being albe reproduce everything with precision. For him, music was a way of expressing and communicating with the world, a way to achieve a goal in life. To make music he has faced many difficulties and deprivations, but when he reached fame, the pressure of being famous became heavier than poverty and since it has never been easy for him to have relations with people, he resorted to the solution used since childhood to integrate between people and that of drugs. The book accurately describes all his attempts and failures before creating the band Nirvana, the success it had and surprisingly, I found in this book also that he hated "Smells Like Teen Spirit" because fans fancy this song without understanding the words and expected that all of his other songs followed the same style. This moment of creative decline is accompanied by the appearance of her daughter, Frances Bean Cobain and his desire to protect the privacy and integrity of his family at all costs, irreversibly lead to the decline in his relationship with the public and the people in general. Perhaps many do not know just as I didn't either that because of the insistence of the media and the public, her daughter was taken away and from him and in order to have her back he had to make enormous efforts, giving up on drugs and on his relationships with his public. This is how at a time when his music was no longer understood, he was no longer able to do what he loved most, that is music, he no longer had that comfortable solution that as a child aided him to integrate and swim among people, he decided it was time to put an end to this, using one of the many weapons he had, and committed suicide. Because of the isolation he lived in and the fact that Courtney was not with him, the body was discovered much later. I appreciated this book because I knew many new things about one of the legends of rock, I hope that by reading this summary, you will feel the same way. I greet you and look forward to seeing you at the next post.




Nirvana - Come as you are - Youtube link




This article uses a public link of the song that in no way was copied by the author of this blog and it is indicated as such.