Blog Archive

Thursday, November 29, 2018

Amélie Jewels and Dreams per un Natale indimenticabile / Amélie Jewels and Dreams for an unforgettable Christmas







Ciao carissimi lettori,
Oggi ritorno a parlarvi di bellezza, di femminilità, di eleganza e delicatezza, oggi sono qui per parlarvi di gioielli. Voglio precisare sin dall'inizio che si tratta di una collaborazione e voglio quindi ringraziare espressamente la signora Barbara per la sua fiducia e per il modo celere e cordiale con il quale ha risposto  a tutte le mie domande e mail. Vorrei iniziare parlandovi dell’azienda, Amélie Jewels and Dreams, è iniziata con due sorelle, Alessia e Barbara, che cercano di continuare il lavoro del loro padre portando l’innovazione e genuinità in un mercato ormai saturo di cliché prestabiliti e pezzi che escono da un nastro trasportatore. La bellezza e genuinità di questo marchio sta prima del tutto nel lavoro fatto a mano, che ormai non troviamo quasi più da nessuna parte, un lavoro fatto con cura, attenzione e amore che rende ogni pezzo unico. Da Amélie Jewels and Dreams non troverete due pezzi identici, due oggetti dello stesso tipo e anche dello stesso modello, hanno un particolare elemento che li contraddistingue, rendendoli unici. La creatività di queste ragazze è molto evidente grazie ai tanti gioielli proposti in tantissimi design, moderni, glamour ma anche classici e vintage. Io mi sono innamorata delle loro creazioni già dal primo sguardo e quando ho avuto occasione di tenerle in mano ho capito realmente il valore dei gioielli fatti a mano, la loro genuinità e il loro fascino. Come potete vedere nelle foto qui sotto, mi sono stati regalati dei bellissimi pezzi a tema natalizio, perfetti per i mesi che seguiranno, realizzati con molta cura e raffinatezza. Adoro la personalizzazione dei dettagli, ogni piccolo pezzo è lì per un motivo, per rendere più delicato il mio collo o nel caso degli orecchini, attirare l’attenzione sul mio viso e sui miei capelli con luccichii delicati e movimenti lenti. Non posso descrivervi quanto sono contenta per la collanina e gli orecchini con motivi natalizi, renderanno unico qualsiasi capo d’abbigliamento io possa scegliere per questa occasione. Sono sicura che sarà lo stesso anche per voi e saranno un bellissimo regalo per le signore, signorine, madri, figlie, mogli o amiche adesso che il Natale e alle porte. E se avete paura di comprare gioielli da indossare solo una volta all'anno, Amélie Jewels and Dreams ha una grande proposta di gioielli deliziosi realizzati rigorosamente a mano e nello stile inconfondibilmente chic di queste due ragazze. Io vi faccio vedere la bellezza e lo stile candido e delicato degli orecchini penzolanti Torre Eiffel. La finezza di ogni particolare, tratto delicatamente e la chiusura a cappio anziché a gancio è quello che mette in risalto questi orecchini. Io adoro la Francia, la letteratura, la cucina e la moda francese e se mi seguite su Instagram, sapete già che ho sempre sognato di vedere Parigi. Il romanticismo contraddistingue questo gioiello rendendolo unico e memorabile, come solo i prodotti artigianali lo sano fare. Questi orecchini possono essere indossati in quasi qualsiasi momento, in una giornata tranquilla in ufficio, una passeggiata al parco, una serata con amiche oppure un incontro romantico. Cosa ne pensate, questi gioielli hanno conquistato anche il vostro cuore? Fatemi sapere cosa ne pensate, se vi piacesse regalare un gioiello simile ad una persona amata o tenerlo tutto per voi.

Per seguire Amélie Jewels and Dreams su Instagram, cliccate qui.

Non dimenticate di seguire la mia pagina su Facebook



ENGLISH

Hello dear readers,
Today I return to talk to you about beauty, femininity, elegance and delicacy, today I'm here to talk to you about jewels. I would like to point out from the beginning that this is a collaboration and I would like to express my thanks to Mrs. Barbara for her trust and for the quick and cordial way in which she answered all my questions and e-mails. I would like to start by talking about the company, Amelie Jewels and Dreams, started with two sisters, Alessia and Barbara, who try to continue the work of their father bringing innovation and genuineness in a market now saturated with pre-established clichés and pieces coming out of a conveyor belt. The beauty and genuineness of this brand lies above all in the hand made work, which now we find almost nowhere, a job done with care, attention and love that make each piece unique. From Amélie Jewels and Dreams you will not find two identical pieces, two objects of the same type and also of the same pattern, they have a particular element that distinguishes them, making them unique. The creativity of these girls is very noticeable thanks to the many jewels created in so many designs, modern, glamorous but also classic and vintage. I fell in love with their creations right from the first glance and when I had the opportunity to hold them in my hands I really understood the value of handmade jewelry, their genuineness and their charm. As you might see in the photos below, I received some beautiful Christmas-themed pieces, perfect for the months that follow, made with great care and refinement. I love the personalization of details, every little piece is there for a reason, to make my neck more delicate or in the case of the earrings, to draw attention to my face and my hair with delicate sparkles and slow movements. I can’t describe how happy I am for the necklace and the earrings with Christmas motifs, it will make unique any piece of clothing I can choose for this occasion. I'm sure it will be the same for you and will be a beautiful gift for ladies, mothers, daughters, wives or friends now that Christmas is upon us. And if you are afraid of buying jewelry to wear only once a year, Amélie Jewels and Dreams has a great proposal of delightful jewelry made strictly by hand and in the unmistakably chic style of these two girls. I want to present you the beauty and the pure and delicate style of the Eiffel Tower dangling earrings. The fineness of each detail, delicately drawn and the loop clasp rather than a hook is what emphasizes these earrings. I love France, literature, cooking and French fashion and if you follow me on Instagram, you already know that I have always dreamed of seeing Paris. The romanticism that distinguishes this jewel makes it unique and memorable, as only  crafted products can do. These earrings can be worn in almost any occasion, on a quiet day at the office, a walk in the park, an evening with friends or a romantic meeting. What do you think, these jewels have also conquered your heart? Let me know what you think, if you would like to give as gift a similar jewel to a person you love or if you would keep it all for yourself.



To follow Amélie and Jewels on Instagram, click here.

Don't forget to follow my Facebook page.



Collana / Necklace




Orecchini Natale / Christmas earrings




Orecchini Torre Eiffel  / Eiffel Earrings





Baci e abbracci! 
Hugs and kisses!







Disclaimer:
IT: Questo post è una collaborazione occasionale, i prodotti sono stati regalati ma questo non ha influito sulla mia valutazione. Le denominazioni, immagini ed eventuali link presenti sono a scopo informativo.
ENG: This post is an occasional collaboration,the products were given to me but this did not influenced my evaluation. Denominations, pictures and links present in this article serve for an informative purpose

Monday, November 26, 2018

Passeggiata autunnale tra colori e aromi / Autumn walk among colors and aromas


Qualche settimana fa abbiamo preso parte ad una degustazione di vini nel Oltrepò Pavese e abbiamo vissuto dei momenti incredibili, momenti ricchi di profumi e sapori, momenti ricchi di colore. La zona del Oltrepò Pavese è un'area piena di vigneti che in questo momento dell'anno sembravano scaldati in oro e rame e profumano di fresco e di selvaggio. Non potevo non fermarmi ad ammirare l'orizzonte dorato e a gioire dell'aria fresca e tagliente di novembre mentre assaporavo un bicchiere di vino pregiato. In questa zona, da Piacenza fino appena sotto Pavia, troverete di tutto, piccoli paesini deliziosi circondati da colline, alberi, persone che parlino con amore e conoscimento del loro lavoro e dei loro vigneti, ristoranti con piatti molto gustosi e aziende vinicole con vini di alta qualità. Se doveste trovarvi in zona, non esitiate a indulgere in una passeggiata per queste terre piene di colori, freschezza e profumi buonissimi perché vivrete sicuramente esperienze indimenticabili. Nelle foto qui sotto potete vedere le mie testimonianze visive che rispecchiano questi momenti, devo informarvi che non sono stata contattata da nessuno per presentare nessuno dei prodotti che si possono ammirare in queste foto, questo post ha solo lo scopo di farvi vedere con cosa potete deliziarvi nel caso doveste trovarvi in zona. Per quanto riguarda la mia scelta in materia di abbigliamento, mi sono affidata ad un vestito e una sciarpa in lana completati da stivaletti neri, trench coat in colori tenui e berretto sempre in lana. Se siete interessati al mio outfit, alla fine del post troverete tutti i dettagli.
Avete mai visitato questa zona e avete mai provato i loro prodotti tipici? Cosa mi raccontate del vino, vi piace berlo oppure siete astemi e non lo avete mai assaggiato?
Vi ringrazio per la vostra visita e per la vostra attenzione e vi aspetto al prossimo post. Baci!



ENGLISH

A few weeks ago we took part in a wine tasting in the Oltrepò Pavese area and we experienced incredible moments, moments full of aromas and flavors, moments full of color. The Oltrepò Pavese area is an area full of vineyards that at this time of the year seemed soaked in gold and copper and smell like freshness and wild. I could not help but admire the golden horizon and enjoy the fresh and sharp November air while savoring a glass of fine wine. In this area, from Piacenza to just below Pavia you will find everything, small charming villages surrounded by hills, trees, people who speak with love and knowledge of their work and their vineyards, restaurants with very tasty dishes and wineries with wines of high quality. If you should find yourself in the area, do not hesitate to indulge in a walk through these lands full of colors, freshness and very good perfumes because you will surely live unforgettable experiences. In the photos below you can see my visual testimonies that reflect these moments, I must inform you that I have not been contacted by anyone to present any of the products that can be seen in these photos, this post is only meant to show you what you can enjoy in in case you should find yourself in this area. As for my choice in the field of clothing, I relied on a wool dress and scarf completed by black ankle boots, trench coat in soft colors and a wool cap. If you are interested in my outfit, at the end of the post you will find all the details.
Have you ever visited this area and have you ever tried their typical products? What do you tell me about wine, do you like drinking it or are you teetotalers and you have never tasted it?
I thank you for your visit and for your attention and I'm looking forward seeing you at the next post. Kisses!
















I was wearing / Indossavo:

Trench coat: United colors of Benetton
Dress / Vestito: Iwie
Scarf / Sciarpa: Pura Lana
Tights / Collant: Calzedonia
Ankle boots / stivaletti: Blocco 31
Wool cap / Berretto: old / vecchio


Follow me on Instagram
Follow my Facebook Page
See my pins on Pinterest












IT: Questo post non ha scopi commerciali e non incoraggia vendite, denominazioni, immagini ed eventuali link presenti sono solo a scopo informativo. Questo post è di mia completa creazione per quanto riguarda contenuti, foto e idee espresse. Prima di usare qualsiasi parte di questo post siete pregati di contattarmi e nel caso vi abbia ispirato per altre creazioni, chiedo cortesemente di menzionare la fonte.
ENG: This post has no commercial purposes and does not encourage sales, names, pictures and eventual links are present only for an informative purpose. This post is of my entire creation as for contents, photos and expressed ideas. Before using any part of it, you need to contact me and in case it inspired you for other creations, I gently ask you to mention the source.

Tuesday, November 20, 2018

Carbone per purificare la vostra pelle - recensione Black mask pure charcoal Garnier / Charcoal to purify your skin - Garnier Pure charcoal black tissu mask review



Ciao carissimi amici e lettori,
Ho realizzato poco fa che è tanto che non vi parlo di una categoria di prodotti preferiti che uso settimanalmente e lo faccio forse perché essendo talmente abituata a usarli e comprarli mi dimentico sempre o di fare le foto o di scrivere la recensione dicendomi che tanto lo farò la prossima volta che li compro. Questi prodotti sono le maschere viso in tessuto. Ho usato e uso diversi brand, acquistati sopratutto quando sono scontati perché essendoci tanti brand, uno lo si trova scontato in qualsiasi momento. Certo ho delle preferenze e per quanto riguarda queste preferenze tendo a fare delle scorte quando ci sono i sconti ;) Non pensate che corro disperatamente a cercare gli sconti, sono loro che vengono a cercarmi a casa grazie ai volantini, sms e mail e non mi resta altro che organizzarmi al meglio per evitare di sprecare soldi inutilmente. Ammetto che considero certi prodotti migliori di altri e preferisco usarli in momenti in cui voglio vedermi al mio meglio e certi prodotti che posso rimpiazzare tranquillamente con altri, certi prodotti per quali al bisogno posso pagare anche il prezzo pieno e certi prodotti che compro solo con gli sconti. Queste sono alcune precisazioni che mi serviranno come linea guida nelle mie prossime recensioni di maschere viso in tessuto. La maschera che intendo recensire oggi è la maschera nera in tessuto Pure Charcoal di Garnier Skin Active. Per quanto riguarda questo brand voglio dire un  paio di cose: sono troppo grandi per il mio viso e finisco sempre a coprire anche i capelli o il collo che a dire la verità non mi piace per niente. Un altra cosa che non mi piace è il fatto che tendono a essere molto idratanti e quindi mi lasciano la pelle grassa. Anche un paio di cose buone su queste maschere: costano sempre sotto i 3 euro, sono spesso in promozione e si trovano quasi in qualsiasi supermercato o negozio di igiene personale. La mia maschera preferita di questo brand che è anche l’unica che compro da molti mesi è la maschera Pure Charcoal purificante, opacizzante e allo stesso tempo idratante. Ha come ingredienti il carbone vegetale ed è arricchita con estratto di tè nero e acido ialuronico che potrete anche ritrovare nel elenco degli ingredienti. Come composizione non è il top ma non è neanche tanto male, quindi per me basta anche cosi. Come indicazione va applicata e mantenuta in posa per 15 minuti anche se io spesso la tengo di più. Una volta passati i minuti di posa, va tolta e il resto del prodotto va massaggiato o se è troppo per voi levato con un dischetto in cottone.

Opinione personale: come risultato mi ritrovo sempre una pelle fresca e visibilmente più nitida ed elastica. Ho una tendenza per avere una pelle mista in certi stagioni e in quei momenti noto il suo effetto opacizzante e purificante perché la pelle tende a riequilibrarsi nelle ore e nei giorni successivi. Mi piace che non ha lo stesso effetto eccessivamente idratante come le altre maschere di questo marchio. Non ho notato un particolare profumo e posso testimoniare che si applica con facilità. Visto le dimensioni la usa anche mio marito perché è l’unica maschera in tessuto che riesce a coprire il suo viso e lui avendo una pelle grassa è ancora più soddisfatto del suo effetto opacizzante e purificante.  Per via del costo basso e della sua grande reperibilità, è una delle maschere che o quasi sempre in casa.

PRO: costo basso,  buon rapporto qualità – prezzo, ampia reperibilità, buon effetto opacizzante

CONTRO:  inci da migliorare, scarsa profumazione

Voi usate le maschere in tessuto? Se le usate, vi piacciono? Avete mai usato questa maschera? Vi ringrazio per la vostra attenzione e vi aspetto al prossimo post. Baci!



ENGLISH

Hello dear friends and readers,
I realized a while ago that it is so much that I do not speak of a category of favorite products that I use weekly and I do that probably because being so used to using them and buying them, I always forget to take pictures or write the review saying that I will do it next time I'll be buying them. These products are the fabric face masks. I use and have used several brands, bought especially when they are discounted because there are so many brands that one is always discounted. Of course I have preferences and regarding these preferences I tend to make stocks when there are discounts;) Do not think that I run desperately to seek discounts, they are the ones who come to look for me at home thanks to flyers, text messages, e-mails and there is nothing else for me to do but to organize myself to the best to avoid wasting money unnecessarily. I admit that I consider certain products better than others and I prefer to use them in those moments when I want to see myself at my best, that certain products I can easily replace with others, that are certain products for which I can also pay the full price and certain products that I buy only with discounts. These are some clarifications that I will need as a guideline in my next reviews of tissue face masks. The mask that I intend to review today is the black tissue mask Pure Charcoal from Garnier Skin Active. As for this brand, I want to say a couple of things: they are too big for my face and I always end up covering my hair or my neck, which I do not like at all. Another thing that I do not like is the fact that they tend to be very moisturizing and therefore leave me with an oily skin. Also a couple of good things about these masks: they always cost under 3 euros, they are often in promotion and are found almost in any supermarket or personal hygiene store. My favorite mask of this brand that is also the only one I buy for many months is the purifying, matting and moisturizing Pure Charcoal mask. It is made with vegetable carbon and is enriched with black tea extract and hyaluronic acid which you can also notice in the list of ingredients. As a composition is not the top but it is not so bad either, therefore that's enough for me. As an indication it should be applied on face and maintained for 15 minutes even if I often hold it for more. Once the laying time has passed, it must be removed and the rest of the product must be massaged into the skin or if it is too much, you can remove the rest with a cotton pad.

Personal opinion: as a result I always find myself a fresh and visibly clearer and more elastic skin. I have a tendency to have a mixed skin in certain seasons and in those moments I notice its matting and purifying effect because the skin tends to rebalance itself in the following hours and days. I like that it does not have the same excessively moisturizing effect as the other masks of this brand. I have not noticed a particular perfume and I can testify that it is easy to apply. Given the size, my husband uses it because it is the only tissue mask that can cover his face and since he is having an oily skin, he is even more satisfied with its matting effect. Due to the low cost and its great availability, it is one of the masks that is almost always present in my house.

PROS: low cost, great value for the money, wide availability, good matting effect

CONS: ingredients to improve, poor fragrance

Do you use tissue masks? If you use them, do you like them? Have you ever used this mask? Thank you for your attention and I'll look forward seeing you at the next post. Kisses!





Lista ingredienti / Ingredient list






Follow me on INSTAGRAM
Follow me on FACEBOOK







Disclaimer e premesse / Disclaimer and premises
IT:Questo post non ha scopi commerciali e non incoraggia vendite, denominazioni, immagini ed eventuali link presenti sono solo a scopo informativo. Le immagini ritraggono un prodotto acquistato regolarmente che ho valutato in quanto consumatore. Questo post è di mia completa creazione per quanto riguarda contenuti, foto e idee espresse. Prima di usare qualsiasi parte di questo post siete pregati di contattarmi e nel caso vi abbia ispirato per altre creazioni, vi chiedo cortesemente di menzionare la fonte.
ENG: This post has no commercial purposes and does not encourage sales, names, pictures and eventual links are present only for an informative purpose. The images depict a regularly purchased product that I have evaluated as a consumer and reader.This post is of my entire creation as for contents, photos and expressed ideas. Before using any part of it, you need to contact me and in case it inspired you for other creations, I gently ask you to mention the source.

Friday, November 16, 2018

Risotto funghi e speck / Mushrooms and speck risotto



Ciao carissimi lettori,
Oggi vi parlerò di una ricetta che cucino molto spesso, specialmente nelle stagione fredde ma di cui non ho fatto ancora in tempo a parlarvi. Come ben sappiate, io adoro i risotti, adoro la loro cremosità e la possibilità di inventare sempre delle nuove ricette e sorprendere la mia famiglia. Anche se il risotto è molto buono anche senza ingredienti che contengano carne, mio marito nonostante apprezzasse le mie idee di risotti vegetariani, preferisce le mie ricette dove non manca questo ingrediente. Per questo motivo la maggior parte delle mie ricette di risotto contengono pancetta a cubetti o pancetta fritta e sminuzzata, speck o salmone. La ricetta di oggi ha due fonti molto importanti di proteine: i funghi e lo speck. Preferisco, per comodità, perché i risotti sono la mia ancora di salvezza per cena quando ormai sono stanca dopo una giornata di lavoro o come primo quando ho da gestire diverse altre pentole e padelle, usare i funghi in scatola anche se ammetto che i funghi freschi sono notevolmente più gustosi. Confesso anche che spesso sempre per motivi di comodità preferisco creare al momento il brodo, diluendo un dado o un misurino di brodo comperato in acqua tiepida. Credo però che devo smettere di parlare della mia cucina e presentarvi la ricetta che è il motivo per cui siete qui:

Ingredienti:  (2 porzioni) 1 carota piccola tagliata finemente, 1 piccolo gambo di sedano tritato, ½ cipolla tritata finemente (che mi sono dimenticata di inserire nella foto), 180 g riso arborio o carnaroli, 100 g funghi in scatola sgocciolati, 100 g stick di speck, 20 ml di panna da cucina, 1 busta di zafferano, olio d’oliva extra vergine, sale

Preparazione: Rosolare la carota, il sedano e la cipolla per qualche minuto finché la cipolla diventa traslucida. Io preferisco cominciare prima a rosolare solo le carote da sole per qualche minuto perché hanno bisogno di più minuti di cottura e successivamente aggiungere la cipolla e il sedano. In seguito rosolate i funghi insieme alle altre verdurine per un altro minuto e aggiungete il riso e mescolate coprendo tutto con il brodo preparato nel modo che più preferite. Cuocere il riso per circa 15 minuti o comunque il tempo indicato sulla confezione e mentre il riso è ancora cremoso, aggiungete lo zafferano, lo speck e prima di spegnere la fiamma mantecate il risotto con la panna. Per questa ricetta ho preferito utilizzare le foglioline di sedano tritate finemente per aromatizzare e insaporire ancora di più il mio piatto. Fatemi sapere se la mia ricetta vi piace, se preferite il risotto vegetariano o con la carne, se usate di solito i funghi freschi o quelli in scatola e se usate anche voi per comodità il brodo granulato o il dado.Vi ringrazio per la vostra visita e per la vostra attenzione. Baci!


ENGLISH

Hello dear readers,
Today I will talk about a recipe that I cook very often, especially in the cold season but I have not yet had time to share with you. As you know, I love risotto, I love their creaminess and the possibility of always inventing new recipes and surprising my family. Even if the risotto is good also without ingredients that contain meat, my husband although liking my ideas of vegetarian risottos, prefers my recipes where this ingredient is not missing. This is why most of my risotto recipes contain diced bacon or fried and crumbled bacon, speck or salmon. Today's recipe has two very important sources of protein: mushrooms and bacon. I prefer, for convenience, because the risotto is my salvation for dinner when I'm tired after a day of work or as a first meal when I have to manage several other pots and pans, use canned mushrooms even if I admit that fresh mushrooms are noticeably tastier. I also confess that often for reasons of commodity I prefer to create broth at the moment, diluting a cube or a measure of bought powder stock in warm water. But I think I have to stop talking about my cuisine and present to you the recipe, since that is why you are here:

Ingredients: (2 servings) 1 finely chopped small carrot, 1 small stalk of chopped celery, ½ finely chopped onion (which I forgot to include in the picture), 180 g arborio or carnaroli rice, 100 g drained canned mushrooms, 100 g speck sticks, 20 ml of cream, 1 bag of saffron, extra virgin olive oil, salt

Preparation: Fry slightly the carrot, celery and onion for a few minutes until the onion becomes translucent. I prefer first to cook the carrots alone for a few minutes because they need more cooking and then add the onion and celery. Then sauté the mushrooms together with the other vegetables for another minute and add the rice and mix everything with the broth prepared in the way you like best. Cook the rice for about 15 minutes or at least the time indicated on the package and while the rice is still creamy, add the saffron, the speck and before turning off the heat stir in the risotto with the cream. For this recipe I preferred to use finely chopped celery leaves to decorate and flavor my dish even more. Let me know if you like my recipe, if you prefer vegetarian risotto or meat risotto, if you usually use fresh or canned mushrooms and if you also use the granulated or cube broth or for comodity. Thank you for your visit and for your attention. Kisses!










Buon appetito! 
Bon appetite! 









Premesse/ Premises
IT: Questo post è di mia completa creazione per quanto riguarda contenuti, foto e idee espresse. Prima di usare qualsiasi parte di questo post siete pregati di contattarmi e nel caso vi abbia ispirato per altre creazioni, chiedo cortesemente di menzionare la fonte.

Monday, November 12, 2018

Recensione balsamo riparatore Ultra Dolce di Granier / Repairing hair conditioner review from Garnier Ultra Dolce





Ciao carissimi lettori,
Nel post di oggi vi parlerò di un altro prodotto per i capelli. Il prodotto di cui vi parlerò oggi è il balsamo capelli riparatore Rimedio d’acero di Garnier Ultra dolce. Prima di tutto, ci tengo a menzionare che questo post no è una collaborazione o uno sponsor post ma rappresenta semplicemente la mia opinione onesta da consumatore. Probabilmente vi chiederete perché uso un balsamo capelli se precedentemente vi ho parlato di uno shampoo 2 in 1 che contiene anche balsamo. Prima di tutto ragazzi, devo insistere sul fatto che il balsamo è di vitale importanza e anche se usate uno shampoo 2 in 1 bisogna comunque usare un balsamo o una maschera capelli. Ho questo prodotto da qualche mese ed è quasi finito. Vi parlerò un po’ delle proprietà di questo prodotto dalla descrizione del produttore disponibile sulla confezione del prodotto e sul loro sito. Questo balsamo districa, rivitalizza e ripara i capelli sciupati e danneggiati grazie all'olio di mandorle, rinomato per le sue proprietà  ammorbidenti e la linfa d'acero con potere riparatore. L’olio di mandorle conosciuto per le sue proprietà lenitive nutre e protegge la fibra capillare restituendo lucentezza ai capelli opachi e secchi rendendoli morbidi e nutriti. Questo, insieme alla linfa d’acero, un rimedio naturale riparatore potentissimo, gli altri ingredienti, la formula senza parabeni, promettono a chi usa questo prodotto dei capelli morbidi, facili da pettinare, rivitalizzati, più forti e più resistenti.

Packaging: classico tubo in plastica, tappo un po rigido e difficile da aprire
Reperibilità: supermarket, internet, negozi tipo tigotà, acqua &sapone, ipersoap, risparmio casa e altri piccoli negozi
Prezzo: da 1,50 a 3,50€
Validità: 12 mesi dopo l’apertura

Opinione personale: In generale sono stata soddisfatta da questo prodotto, i capelli rimangono morbidi e setosi e ha un bellissimo profumo. Non posso testimoniare per quanto riguarda le sue proprietà riparatrici perché uso da molto più tempo anche un altro prodotto, uno spray leave-in con le stesse proprietà costatate in passato. Posso testimoniare riguardo il fatto che i capelli sono molto più facili da pettinare dopo l’uso di questo prodotto. Sicuramente lo ricomprerò in futuro visto prezzo molto basso, non nei prossimi acquisti perché ho intenzione di comprare e provare una maschera molto interessante. Come conclusione, questo è un prodotto che ne vale sicuramente il prezzo.


ENGLISH

Hello dear readers,
In today's post I will talk about another hair product. The product of which I will speak to you today is the hair conditioner repairer Garnier Ultra Dolce Maple Remedy. First of all, I would like to mention that this post is not a collaboration or a sponsor post but it is simply my honest opinion as a consumer. You probably wonder why I use a hair conditioner if I previously told you about a 2-in-1 shampoo that also contains conditioner. First of all, guys, I have to insist on the fact that balm is vital and even if you use a 2-in-1 shampoo you still need to use a balm or a hair mask. I have this product for a few months and it is almost finished. I will tell you something about the properties of this product from the manufacturer's description available on the product packaging and on their site. This balm untangles, revitalizes and repairs damaged and worn hair thanks to the almond oil, renowned for its softening properties and the maple sap with healing power. Almond oil, known for its soothing properties, nourishes and protects the hair fiber, giving shine to dull and dry hair, making it soft and nourished. Due to the maple sap a very powerful repairer natural remedy, the other ingredients, the paraben free formula of this product, the product promises soft hair, easy to comb, revitalized, stronger and more resistant.

Packaging: classic plastic tube, cap a bit stiff and difficult to open
Availability: supermarket, internet, tigotà shops, acqua&sapone, ipersoap, risparmiocasa and other small shops
Price: from 1.50 to 3.50 €
Validity: 12 months after opening

Personal opinion: In general I have been satisfied with this product, the hair remains soft and silky and has a beautiful fragrance. I can not testify regarding its repairing properties because I have been using another product for a long time, a leave-in spray with the same properties that I had attested in the past. I can testify about the fact that the hair is much easier to comb after using this product. Surely I will buy it again in the future due to the very low price, not in the next purchases because I'm going to buy and try a very interesting mask. As a conclusion, this is a product that is definitely worth the price.










Disclaimer e premesse / Disclaimer and premises
IT:Questo post non ha scopi commerciali e non incoraggia vendite, denominazioni, immagini ed eventuali link presenti sono solo a scopo informativo. Le immagini ritraggono un prodotto acquistato regolarmente che ho valutato in quanto consumatore. Questo post è di mia completa creazione per quanto riguarda contenuti, foto e idee espresse. Prima di usare qualsiasi parte di questo post siete pregati di contattarmi e nel caso vi abbia ispirato per altre creazioni, vi chiedo cortesemente di menzionare la fonte.

ENG: This post has no commercial purposes and does not encourage sales, names, pictures and eventual links are present only for an informative purpose. The images depict a regularly purchased product that I have evaluated as a consumer and reader.This post is of my entire creation as for contents, photos and expressed ideas. Before using any part of it, you need to contact me and in case it inspired you for other creations, I gently ask you to mention the source.

Tuesday, November 6, 2018

Donne che comprano fiori - recensione del libro / Women who buy flowers - book review





Ciao carissimi lettori, oggi sono qui per parlarvi di un libro che ho appena finito di leggere. Il libro è intitolato “Donne che comprano fiori” di Vanessa Montfort ed è un libro molto interessante che solleva l’interesse e parecchie domande già dalle prima pagine. Questo libro è incentrato sulla vita di un gruppo di amiche che condividono la loro esperienza di vita, i consigli sulla vita, sul lavoro, sugli uomini e sul’amore. Il talento di questa scrittrice si evince dalla sua capacità di creare tanti personaggi diversi e costruire su di essi dei dialoghi originali, diversi e pertinenti per le loro personalità. Il personaggio principale che è anche il narratore di questo romanzo è Marina, una giovane vedova che cerca di riprendersi dal suo lutto e accettare la vita da sola. Intorno a lei troviamo un cerchio di amiche che cercano di aiutarla a mettere in atto la promessa che aveva fatto al marito prima della sua morte. La persona che ha contribuito di più alla sua “liberazione” è Olivia, la proprietaria del negozio dove tutte le altre vengono a comprare fiori, ognuna per motivi diversi, che offre un lavoro a Marina e la possibilità di conoscere tutte le altre e scoprire altre storie interessanti. Olivia è quella che spinge Marina oltre i suoi limiti e le fa comprendere la forza e il coraggio di cui è capace sfidandola a navigare in un imbarcazione sul mar Mediterraneo. Cassandra è una donna d’affari con una carriera di successo che veniva al Giardino dell’Angelo per ordinare dei fiori da consegnare al suo ufficio con un biglietto d’amore. Lei ha un amante, un uomo egoista e manipolatore senza sapere che il vero amore l’aspetta da un altra parte, e credetemi, il finale della storia di Cassandra è molto ironico e sorprendente.  Victoria è una madre, lavoratrice e moglie molto impegnata che cerca di impiegare al meglio il suo tempo fra l’ufficio, i bambini, suocera e marito dimenticandosi il suo bisogno e diritto di amare e di essere amata. Gala invece è una donna bellissima che ama gli uomini e ha tantissimi amanti e corteggiatori nascondendo dietro la sua sensualità una grande delusione e tristezza, la sua vittoria averà quando imparerà finalmente a confidarsi e a condividere. Aurora, chiamata dalle sue amiche la Bella Addormentata è una pittrice molto talentuosa ma altrettanto insicura e fragile. Aurora ha una storia con un altro artista che non le permette di crescere ne come donna, ne come artista e che le condiziona fortemente le risorse finanziarie.  Condizionata da genitori molto apprensivi, Aurora non solo non ha mai conosciuto l’amore ma è arrivata ai 35 anni vergine e decisa di avere quello che ogni donna vuole nella vita. Non voglio fare uno spoiler ma credo che è facile da immaginare che ognuna di queste donne riuscirà a trovare la felicità e compiere i suoi desideri. Questo romanzo è ricco di pensieri profondi, di riflessioni su ogni aspetto della vita e credetemi, troverete in ogni capitolo una frase che vi si addica in qualche modo o delle parole che v’ispireranno. L’originalità di questo libro si traduce anche in idee inconsuete come quella di introdurre la scrittrice come personaggio del romanzo. Quest libro ha un carattere femminista, scritto nello spirito del "girl power",  ha la missione di aiutare le donne a guadagnare fiducia e non accontentarsi più di essere solo delle copilota. Quello che ho apprezzato di più in questo libro è stata la capacità di creare immagini e situazioni ben definite e l’esperienza di questa lettura è stata molto complessa riunendo in un solo atto, l'azione di leggere un buon libro all'esperienza di guardare un film.  
Spero che la mia recensione vi sia stata utile e spero che ho svegliato il vostro interesse per la lettura.  Vi ringrazio per la vostra visita e vi aspetto al prossimo post.

Testo: “Ma perché vogliamo raccontare sempre la verità? S’indignò improvvisamente, e io avrei voluto non aver formulato quella domanda. Perché dobbiamo denudarci con legittimazioni assurde di fronte a una società così insensibile e crudele? Senti, figlia mia, io ho dovuto raccontare molte bugie e mezze verità nel corso della mia esistenza per poter avere una vita normale. Questo ha un prezzo. Mi guardò dritto negli occhi. Ma a volte, Marina, la gente non si merita la verità. La vogliono soltanto per giudicarti.” – pagina 343



ENGLISH

Hello dear readers, today I'm here to talk to you about a book I've just finished reading. The book is titled "Women who buy flowers" by Vanessa Montfort and is a very interesting book that raises interest and several questions already from the first pages. This book focuses on the life of a group of friends who share their life experiences, advices on life, work, men and love. The talent of this writer is clear from her ability to create many different characters and build on them very original dialogues, different and relevant for each of their personalities. The main character who is also the narrator of this novel is Marina, a young widow who tries to recover from her mourning and accept living by herself. Around her we find a circle of friends who try to help her realize the promise she had made to her husband before death. The person who contributed most to his "liberation" is Olivia, the owner of the store where all the others come to buy flowers, each one for a different reason, which offers Marina a job and the opportunity to know all the others and discover other interesting stories. Olivia is the one that pushes Marina beyond her limits and makes her understand the strength and courage she is capable of by challenging her to sail in a boat on the Mediterranean Sea. Cassandra is a businesswoman with a successful career who came to the Garden of the Angel to order flowers to be delivered to her office with a love note. She has a lover, a selfish and manipulator man without knowing that true love awaits her somewhere else and believe me, the end of Cassandra's story is surprisingly ironic. Victoria is a very busy mother, worker and wife who tries to make the most of her time between the office, the children, her mother-in-law and her husband, forgetting his need and right to love and be loved. Gala instead is a beautiful woman who loves men and has lots of lovers and admirers hiding behind her sensuality a great disappointment and sadness, her victory will arrive when she finally learns to confide and to share. Aurora, called by her friends Sleeping Beauty, is a very talented but equally insecure and fragile painter. Aurora has a story with another artist who does not allow her to grow up as a woman, as an artist, and which strongly conditions her financial resources. Being conditioned by very apprehensive parents, Aurora has not only never known love but has reached the age of 35 still virgin and decided to have what every woman wants in life. I do not want to make a spoiler but I think it's easy to imagine that each of these women will be able to find happiness and fulfill their whishes. This novel is full of profound thoughts, reflections on every aspect of life and believe me, you will find in each chapter a phrase that suits you in some way or words that will inspire you. The originality of this book also translates into unusual ideas such as introducing the writer as a character in the novel. This book has a feminist character, written in the spirit of girl power and has the mission to help women gain confidence and not be satisfied just with the role of copilot. What I appreciated most in this book was the ability to create well-defined images and situations that made the experience of this reading very complex, bringing together in one act, reading a good book and the experience of watching a movie. I hope my review has been helpful and I hope I have woken up your interest in reading. Thank you for your visit and I am looking forward seeing you to the next post.

Text: "But why do we always want to tell the truth? He suddenly became indignant, and I wished I had not formulated that question. Why must we denude ourselves with absurd legitimations in the face of such an insensitive and cruel society? Listen, my daughter, I have had to tell many lies and half-truths in the course of my life in order to have a normal life. This has a price. He looked me straight in the eyes. But sometimes, Marina, people do not deserve the truth. They just want it so they can judge you. " – page 343

















Disclaimer e premesse / Disclaimer and premises
IT:Questo post non ha scopi commerciali e non incoraggia vendite, denominazioni, immagini ed eventuali link presenti sono solo a scopo informativo. Le immagini ritraggono un prodotto acquistato regolarmente che ho valutato in quanto consumatore e lettore. Questo post è di mia completa creazione per quanto riguarda contenuti, foto e idee espresse. Prima di usare qualsiasi parte di questo post siete pregati di contattarmi e nel caso vi abbia ispirato per altre creazioni, vi chiedo cortesemente di menzionare la fonte.

ENG: This post has no commercial purposes and does not encourage sales, names, pictures and eventual links are present only for an informative purpose. The images depict a regularly purchased product that I have evaluated as a consumer and reader.This post is of my entire creation as for contents, photos and expressed ideas. Before using any part of it, you need to contact me and in case it inspired you for other creations, I gently ask you to mention the source.